Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Internet@mico / VIVERE LE EMOZIONI / Sono a dieta! / CHE SUCCEDE AI GRANDIIIIIIII
Inserito:  25 Feb 2008 20:50   Ultima modifica di: carlottaaa
RIVOGLIO LA MIA FAMIGLIA COM'ERA PRIMA COSI NON MI PIACE E NON CI VOGLIO VIVERE, LA MIA FAMIGLIA ERA BELLA, E ADESSO è DISTRUTTA E NON Cè PIù PER ME, VEDO MIA MAMMA OGNI GIORNO PIù TRISTE è PIù FRAGILE. LORO NON CI VOGLIONO BENE, NESSUNO CI VUOLE BENEE ODIO TUTTIIIIIIIII
Inserito:  26 Feb 2008 09:05
cara Carlotta, capisco bene il tuo dolore, non è facile accettare questi cambiamenti. La famiglia è come una calda coperta che ci avvolge e non vorremmo mai uscire da quel calduccio...ma a volte non si può far nulla: si accetta a un pò alla volta si cerca di ricreare quel cantuccio caldo in due luoghi diversi e separati.
Come ? Accettando l'inevitabile, continuando a voler bene ai genitori, stando loro vicino perchè anche loro stanno male, anche loro, sia pure per scelta o per necessità, hanno dovuto uscire da quel calore.
Assistere alla separazione delle due persone che più amiamo e ci amano sembra una cosa inaccettabile.
Viene, come fai tu , da urlare! Ma  purtroppo è così...capita e bisogna andare avanti.
Tu comunque non sentirti abbandonata: anche separati i tuoi genitori continueranno a volerti bene. E tu dimostra il tuo affetto stando vicino a tutti e due e offrendo, a chi ti sembra ne abbia più bisogno, il tuo calore e le tue coccole. 
Non odiare,perdona e  ama e amandoli e stando vicino riceverai amore,
coraggio, un bacio titti
Inserito:  26 Feb 2008 16:47
Cara Carlotta,forse anche i tuoi genitori rimpiangono i tempi in cui erano una coppia in armonia.Purtroppo la vita è fatta anche di situazioni che cambiano.La vita è come le stagioni,c'è l'estate e anche l'inverno...Ci sono periodi dolorosi e periodi sereni,una cosa è certa,nulla è immobile.Nulla è per sempre.Questo periodo di grande frustrazione che ti sembra infinito,prima o poi passerà.Crescerai ,andrai avanti contando su te stessa,cercando la sicurezza anche in altri rapporti che vivrai.C'è una bellissima frase di un grande filosofo, Nietzche che dice "Ciò che non mi ha ucciso ,mi ha reso più forte".Io me la ripeto ogni volta che sono in difficoltà.Ogni ostacolo superato fa crescere in me la consapevolezza di essere diventata più  forte.Io vedo dentro di te ,oltre l'amarezza e la rabbia,anche una grande forza e un grande carattere,usale con saggezza,non lasciarti sopraffare da sentimenti negativi.