Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  17 Mar 2008 14:09
Il cullare delle onde.
La pace della risacca.
Il profumo della salsedine.
il volare dei gabbani...
===========================

Ora per voi: Sabbia...

Ciao.
Inserito:  18 Mar 2008 15:38
Affondare le mani nella sabbia calda e poi guardarla scivolare via tra le dita,alla fine sui palmi vuoti,rimane solo il leggero tepore di ciò che è stato...
================================
A voi:
Deserto
Inserito:  20 Mar 2008 18:31   Ultima modifica di: carlottaaa
camminare a piedi nudi nel deserto sentire i  raggi di sole,sulla pelle non abusare di tanta acqua sprecata, la scarsità dell'acqua fa si che pensi intensamnte a quanto noi abbiamo senza accorgersene, assaporare il vero deserto, dove ci sono rettili, scorppioni, cammelli, falchi, animali pericolosi non più del l'essere umano, il deserto è fonte di vita anche se è un deserto, perchè prima o poi finisce il deserto, anche dentro di noi esiste un deserto, ora io faccio si che  dei raggi di sole faccia splendore sulla mia vita, e dia tanta luce e calore alla mia persona
ciao
--------------
raggi di sole
Inserito:  21 Mar 2008 16:03
Una luce intensa e rassicurante, che penetra tra le nuvole nere in un pomeriggio di tempesta, sul mare.
Come l'energia di un dio benevolo, che con il suo dito ci irradia, ci scalda, ci coccola.

-----------

rondini
Inserito:  29 Mar 2008 02:37
Mia figlia rivolta al mare, che gioca con la piccola schiena ricurva su un mucchio di oggetti colorati, travasando sabbia, concentrata su ogni piccola cosa. E intanto il sole la accarezza e la colorisce. I capelli bagnati le danno un'aria da topolino e fanno intravedere la testolina rotonda, di solito nascosta dalle chiome lunghe, che fa comprendere come ancora sia piccola, come sia sempre la mia neonata che accarezzavo e proteggevo qualche anno fa.
Rumore di onde, il passaggio di un aereo con una lunga striscia pubblicitaria, odore di olio abbronzante e il grido del venditore di cocco che spinge il suo carretto sgangherato.
Vorrei fermare l'attimo per concederle che sia sempre così serena. Il cielo si staglia azzurrino senza nemmeno una nube, fra poco si mangia e l'aria salmastra dilata lo stomaco piacevolmente.
Nutrimento per il corpo e per l'anima, il cibo ci aspetta avvolto nei tovaglioli e fra un po' la chiamerò. Lei arriverà correndo, tutta sporca di sabbia e sorridente, e io ringrazierò una volta di più di avere avuto il privilegio di darle la vita.
------------------------------------
Vita! Ecco la mia parola per voi.
Inserito:  18 Apr 2008 22:28   Ultima modifica di: ziofester
Ciao. Vita? Ok...

La felicità.
Un lungo attimo di passione.
Due corpi che sono tuttuno.
Un pianto disperato.
La manina che stringe il mio dito.
Il sorriso rosa del primo dente da latte caduto.
Il vestito bianco della prima comunione.
L'esame di terza media. Uno schiaffo. La prima sigaretta. Un altro schiaffo. La notte prima degli esami. L'interrail. Gli amici. Il fidanzato. L'amore.
La felicità.
Un lungo attimo di passione........
---------------------------------------
A voi... La parola è: passione.
Inserito:  08 Mag 2008 11:18
un tempo era fuoco
era incendio di sera
di sole che affoga 
in un mare color amaranto
lacrime di nuvole
a strappare il cielo
----------------------
la parola per voi è: cielo
Inserito:  12 Mag 2008 07:18
"Ma il cielo è blu sopra le nuvole"...così dice una canzone ed io voglio arrivarci al cielo,ma per la gradinata principale,salendo un gradino alla volta,anche se costa fatica,perchè ogni gradino superato è un motivo di felicità.

......................La parola per voi è SCALA
Inserito:  19 Mag 2008 09:06
Ho paura di salire - una scala potrebbe avere mille pioli - qualcuno potrebbe anche essere rotto
qualche altro invece potrebbe essere di vetro - di legno o di cartone.
Se appoggio un piede e sento scricchiolare
Dio mio - temo di cadere - cadrò da dove sono salita - in fondo la partita è sempre aperta - è sempre la mia - in fondo si sale da soli - si scende da soli.
Quello di cui ho più paura è questa mia sola solitudine.

La parola per voi è : SOLITUDINE
Inserito:  25 Mag 2008 10:00
da sola nella mia camera, gli altri fuori, posso anche uscire ma tra di loro sarò sola comunque

La parola per voi è PORTA
Inserito:  05 Lug 2008 16:02
Chiusa.
A chiave. Perduta, dimenticata chissà dove e quando..
Forse neppure mai avuta, di certo mai aperta o ancor solo pensato di varcare..

La parola per voi: BUIO
Inserito:  06 Lug 2008 21:44
IL BUIO PUò APRIRE... LA MENTE ...IL CUORE... LA VOGLIA DI VIVERE... PUò INSEGNARE A RINASCERE PERCHè IL BUIO E'NULLA è IL NULLA CHE CI PORTA A NUOVA VITA......
LA PAROLA è RINASCITA
Inserito:  08 Lug 2008 16:29
Rinascita.
...il buio è nulla ed è il nulla che ci riporta ad una nuova vita...
Questa è davvero una granda speranza. Grazie.
Rinasco ogni volta che apro gli occhi e mi guardo intorno e riesco a vedere che non sono l'unica persona al mondo che soffre.
Rinascita è provare ancora empatia per qualcuno e avere voglia di
prendersene cura : fosse anche solo una pianta, o il prioprio cane o gatto, o quella persona che ti vive accanto che non sa più aiutarti perchè tu non sai più aiutare te stesso.
Rinascita è riprovarci ancora, non importano gli errori fatti, non importa il dolore... E' l'opportunità unica e irripetibile da cogliere al volo per migliorare la propria vita.
Per voi : Condivisione
Inserito:  26 Lug 2008 21:07
chi sa perchè oggi leggo quello che ho dato come messaggio per rinascere pensavo di avercela fatta ma oggi sono davvero giù è mi sembra che tutto quello che ho fatto per rinascere sia servito a poco, tutto si è sciolto come ghiaccio a sole, amare troppo avvolte ti rende fragile e ricevi solo amarezze dalla persona che ami, si sente forte e si comporta calpestando i tuoi sentimenti. ci sono regole in amore dove amare non vuol dire essere fragile e debole esiste una persona che si sente amata forte e non ti faccia del male. perchè amare vuol dire muorire e poi ancora rinascere, per poi renderti conto di non poter vivere senza quella persona, ma a quella persona sembra non gli importi un gran che di te e ti rifa le cose che ti fanno star male. si può amare da morire ma muorire d'amore no. avete delle regole sull'amore che non facciano stare male, farti essere zerbino. le regole d'amare senza essere calpestati le conoscete inventatele mi servono forse capirò come migliorarmi. la parola è regole d'amore
Inserito:  18 Ago 2008 10:28
regole d'amore

non ci sono per me. quando ci sono state sono state solo un limite. in tutti i sensi, nelle restrizioni ma anche in termini di bellezza, al limite di quanto più bello non si creda non ci possa essere. Amare è dedicarsi all'altra persona ed essere in grado di prendere da lei il massimo di quello che vuole donare. E' questa per me la formula matematica dell'amore, in cui l'equilibrio è sempre precario ma lo sbilanciamento mai esagerato. La parola per voi: EQUILIBRIO
Inserito:  20 Feb 2009 11:25
Protendersi verso il domani, non abbandonarsi all'onda dei ricordi e dei rimpianti. Il fallimento fa parte di ognuno di noi e ci arricchisce e ci insegna, a volte ce ne vogliono più d'uno per farci comprendere dove sbagliamo. Non smettiamo mai di credere in noi stessi e nella forza vitale che abbiamo dentro. Anche chi sta affogando per sua decisione all'ultimo momento cerca un appiglio. Guardiamo avanti, c'è un ponte che ci consentirà di superare il guado e di andare oltre.
La parola per voi è: ponte
Inserito:  21 Feb 2009 16:18
ponte...

un ponte tibetano : dondolante, malfermo, da affrontare con non poca paura ma che unisce due sponde scoscese,che scavalca un torrente tumultuoso, come è sovente la vita,  che permette di andare avanti comunque, di superare gli ostacoli, che ci fa raggiungere gli altri che sono già sull'altra sponda ... per  riunirci finalmente in un abbraccio.
la parola  per voi  è abbraccio....
Inserito:  03 Apr 2011 07:47
Un abbraccio ti rende vivo...cogliendoti di sorpresa quando pensavi che nessuno ti avrebbe amato mai.

                       Sorpresa...
Inserito:  07 Apr 2011 21:34
un emozione inaspettata, qualcosa che si aspetta da tanto tempo.




per voi: gioia
Inserito:  13 Apr 2011 22:41
Il sorriso inconsapevole che riempie il viso con le stesse sfumature del calore del sole.


per voi: fiducia
Inserito:  21 Nov 2011 20:34
Per Gian la sabbia graffia la pelle, per Gian la sabbia ora sono lacrime di sabbia, per Gian ora l sabbia é il ricordo del mare, per Gian ora la sabbia é un giardino oltre il cancello, l' allucinazione, l' amore. Per Gian ora la sabbia é l' illusione, coltello di sabbia, si sgretola la speranza, disperazione che alimenta la rabbia, una saggia autodistruzione, vascello nella nebbia ed un' allegra canzone. Una parola é: bramare.
Inserito:  21 Dic 2011 19:20
Sole
Inserito:  22 Ago 2012 23:54
Calore, luce, vita. Brucia, può uccidere. Senza, non potremmo esistere........

La parola è: confusione
Inserito:  31 Ago 2012 12:27
confusione: instabilità, ansia, aspettativa, perdita dell'orizzonte, nebbia.


la parola è: rassegnazione
Inserito:  07 Set 2012 04:36
.

solitudine
Inserito:  15 Set 2012 21:52
affogare, soffocare
Inserito:  17 Ott 2012 14:15
Ciò che sento, il respiro che manca, la mente che vacilla.
Come un pesce fuori dal mare affogo nell'aria, come un uccello caduto in un lago soffoco nell'acqua.
I ricordi della mia vita scorrono per darmi un ultimo saluto, per farmi sentire ancora una volta quanto la vita possa tradire, quanto la vita possa essere sofferenza e così mi chiedo: è più crudele la vita o la morte?

La parola è : sofferenza
Inserito:  27 Ott 2012 14:06
sofferenza: dolore fisico, ma soprattutto nel quale il cuore muore mille volte, ma non rinasce mai. Il buoi che annebbia la mente e non ti fa trovare via d'uscita.

PRIGIONE
Inserito:  05 Giu 2013 11:02
prigione: impossibilità di muoversi,respirare,spiccare il volo,sentire i propri sogni morire lentamente e vedere ogni frammento di speranza affogare nell'amaro dolore

farfalla
Inserito:  07 Ago 2015 18:47
Farfalla: metamorfosi di una persona in tutti i sensi, sentirsi realizzati, volare liberi senza barriere e pensare di valorizzare la loro breve ma intensa vita.


La parola è: tartaruga