Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  05 Mag 2008 14:06
ho vissuto anni di depressione, la voglia di morire era i pensiero ossessivo delle mie giornate, poi una piccola luce e' arrivata nella mia  vita.....la luce che mi ha offerto la mia psicologa.....in lei ho trovato un'amica, una persona fidata..... grazie....
Inserito:  12 Mag 2008 09:02
Ciao Mauri2, sei riuscito a trovare la sua serenità? Te lo auguro con tutto il mio cuore che non ha più voglia di andare avanti. Un abbraccio forte forte
Inserito:  21 Dic 2011 19:16
Dio
Inserito:  24 Dic 2011 09:58
Gli psicologi possono davvero essere amici? amicizia a pagamento? non so...
Inserito:  18 Apr 2012 08:38
Pienamente d'accordo con catluna... Pensare che un qualsiasi operatore sanitario possa essere un amico, tantomeno uno psicologo/a è mera utopia...

Tali figure sono da considerare delle persone senza sesso, nel senso che sono persone neutre, con le quali instaurare una relazione terapeutica e basta. Se questa relazione non è destinata a finire..., significa che non finirà nemmeno il motivo per cui si è andati da loro...

Quindi si resterà sempre malati...

Lo scopo degli psicologi e di qualunque operatore sanitario non può non essere il raggiungimento della guarigione e quindi della chiusura della relazione terapeutica.
Inserito:  27 Apr 2012 01:39
Non credo che la psicologia né la psicanalisi possano fare nulla per quanto riguarda alcuni casi. A volte il problema non è solo interno. E' esterno, è oggettivo, non soggettivo. Se il problema è oggettivo credo che la persona che soffre avrebbe bisogno di qualcuno vicino, se è solo o comunque non ha un riferimento che in qualche modo lo faccia star bene può poco, può lottare duramente, ma è dura. Una sana amicizia vale più di qualsiasi diagnosi psichica.