Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Internet@mico / VIVERE LE EMOZIONI / Sono a dieta! / dieta dramma di una vita
Inserito:  25 Lug 2006 17:00
Già è una vita che inizio, smetto, riesco, fallisco nella dieta. Mi piacerebbe pesare 20 kg meno, mi piacerebbe vestire taglie non calibrate, mi piacerebbe guardarmi allo specchio e...piacermi, soprattutto piacere agli altri.
Non è carino sentire dire di te che sei....simpatica, socievole, divertente. E' avvilente, mai nessuno che dica: è carina!
Inserito:  26 Lug 2006 09:04
può "maidiremai" arrendersi? no di certo.. nè va del nome che porta!

diversamente da come scrivi, credo che sia bello piacere agli altri MA SOPRATTUTTO a sè stessi. Con quel pizzico di egoismo che non guasta!
Inserito:  26 Lug 2006 20:40
Io ho smesso di chiedermi se piaccio agli altri. Un tempo mi premeva e ci stavo male. Ora penso che chi mi vuole benepuò farlo anche se sono un po' in carne, per come sono dentro. Mi guardavo allo specchio e dicevo tra me e me: "Devi dimagrire. Nessuna ragazza uscirà mai con te". Mi facevo dei beveroni pazzeschi con quelle pappette schifose... E facevo anche finta fossero buoni. Ho preso anche le pillole, quelle con le anfetamine dentro. Quando dimagrivo mi guardavo allo specchio e mi sembrava di essere malato, avvizzio, secco. Poi ho capito che non valeva la pena, che se ero così dovevo piacermi per com'ero e non per come non sarei mai stato. E all'improvviso ho incominciato a piacermi.
Inserito:  06 Gen 2007 19:40
io sono bulimica da tre anni e mi piacerebbe tanto morire, non so che farmene della mia vita, credo di aver fatto soffrire troppo e adesso è ora di togliermi di mezzo.
Inserito:  06 Gen 2007 22:55   Ultima modifica di: ziofester
Un abbraccio ad Ale.
In sole 2 righe quante emozioni sei riuscita a trasmettere... Che peccato sarebbe non soffermarsi ad ascoltarle.
Mi colpisce l'attenzione che hai per chi pensi di aver fatto soffrire, segno di un amore profondo per chi ti sta vicino. E il senso di sconfitta che c'è nelle tue parole, con le quali mi rimandi una immagine di energie arrivate agli sgoccioli. Ma in solo 2 righe sei riuscita a dare così tanto di te, con così tanta forza, che mi riesce impossibile pensare che tutto si possa esaurire così come dici, semplicemente arrendendosi. Non è da te, credo.
3 anni, una vita. Chissà com'eri prima di allora, Ale... E chissà cosa provi oggi, quali sono i tuoi desideri... Quante cose hai ancora da esprimere... E la tua esperienza? Non potrebbe essere d'aiuto ad altri?
Poco sopra Onthewind parla di egoismo. Da qualche parte in questo forum Gabbiano parla di coraggio. Egoismo e coraggio. 2 termini forti che però talvolta servono per riscoprire il coraggio di vivere. Non vale la pena di provare a cercarli dentro di noi?
Io sono tra quelli che pensano che in noi ci sono sempre tutte le risposte. Sai Ale, può essere che riflettendoci un po' su, quegli stimoli che pensiamo di avere perduti ci siano ancora e si possa recuperarli. Ti sono vicino. Ziofester.
Inserito:  03 Apr 2007 12:06
hai ragione, maidiremai. Anche di me lo hanno detto poche persone, e nel 70% dei casi si trattava di anziane zie o amiche di mia madre. Ma qualcosa si puo' fare. La dieta è pesante, ma se si vedono risultati importanti vedrai che sarai contenta anche di essere a dieta. Te lo dico per esperienza.:-)
Inserito:  29 Mag 2007 16:32
io ho 21 anni e sono grassissima...sto bene con me stessa, o forse stavo bene.sono 4 anni che ho un ragazzo.è una persona stupenda e in lui pensavo di trovare conforto al mio malessere,ma il suo unico difetto è che non mi dà pace.mi umilia da soli e in mezzo alla gente.ed è bruttissimo sentirmi dire da lui ke faccio skifo xke sono grassa.proprio dalla persona ke amo...
Inserito:  04 Ago 2007 11:30   Ultima modifica di: domenica luigina
sorridi criade,all'idea di avere un ragazzo"stupendo"
che ti umilia per il tuo aspetto fisico.almeno tu, dimostra con intelligenza che lui non ti merita, e sorridendo ,mostrale col dito puntato alla porta l'uscita senza ritorno-con lo sguardo dille tutto il resto...
domenica luigina
Inserito:  31 Gen 2008 12:59
ciao ho 30 anni e sono bulimica da 4.m sento tanto sola,nessuno sa del mio problema nemmeno mio marito, m sento così in colpa verso d lui e verso mio figlio...ho un grande vuoto dentro che riesco a colmare solo col cibo penso sia un bisogno d'amore che risale all'infanzia.vorrei tanto cancellare il mio passato,sono cresciuta con madre depressa e alcolista e padre violento e autoritario,a 17anni ero fuori casa e non riesco a dimenticare tutte le sofferenze viste ed udite in tutti quegli anni.forse qualcuno ha vissuto la mia stessa situazione e mi può aiutare?ho bisogno di un amico
Inserito:  01 Feb 2008 00:45
elena non me ne intendo di quest'argomento.. però da quello che hai scritto mi viene in mente solo che...
E se col tuo comportamento stessi facendo passare a tuo figlio quello che tu stessa ai passato da giovane? Non ti basta questo a darti la forza di cambiare le cose?
Gli amici sono merce rara... ma iniziare a scrivere in questo forum può essere un primo passo...
Benvenuta...
Inserito:  01 Feb 2008 11:59
grazie alex78 il mio terrore più grande è far passare a mio figlio quello ch ho passato io,cerco d farmi vedere sempre felice ai suoi occhi e soffro in silenzio anche se questa mancanza d sincerità m fa sentire in colpa, comunque riuscire a parlarne è già 1primo passo,m sento già più leggera e penso sia 1cosa positiva ciao grazie
Inserito:  01 Feb 2008 22:04
:)   de nada...
Se posso tirare un po' su qualcuno o anche semplicemente ascoltarlo, lo faccio con piacere, perchè altri l'hanno fatto qui per me...
Inserito:  05 Feb 2008 09:35
ciao elena so quando è difficile vivere accanto una persona che beve, posso dirtelo per esperienza personale, anche io ero molto piccola ed ho dovuto affontare questo problema grandissimo, per una bambina com'ero io non capivo cosa succedeva, tutto ad un tratto  chi mi aveva messo al mondo ha cambiato radicalmente la mia vita serena, tranquilla, si è rivoltata dall'altra parte, sai una cosa almeno tu riesci a parlarne con qualcuno seppur in un forum, io di amichetti ne avevo tanti ma non potevo parlarne con nessuno anche perchè erano bimbi come me cosa avrebbero mai potuto fare, poi avevo molta paura che mi portassero via da lei, perchè io le volevo molto bene, e li voglio molto bene, ma sono molto arrabbiata con lei, adesso io con i miei fratellini siamo con mio padre, ma quando eravamo con lei succedeva di tutto, ch4e adesso io penso che tu sappia bene quello che fanno quando stanno cosi è inutile raccontare. cmq io se vuoi ti sono amica anche se non sono molto grande, però sono quiii ciao un abbraccio elena, e sopratutto proteggi il tuo piccolo e te stessa parla con tuo marito dei problemi che hai avuto nell'infanzia è di quello che hai adesso, ti aiuterà se ci tiene a te è al bimbo.
Inserito:  05 Feb 2008 12:19
cara romina rei grazie per le tue belle parole. mi dici d essere piccola,ma nei tuoi discorsi ritrovo la maturità d chi è dovuto crescere in fretta per forza come ho fatto io.ma quanti anni hai?purtroppo mia madre in seguito all'abuso d farmaci e alcol ha dei danni psicologici,è come parlare con una bambina,devo farle la spesa,aiutarla a pulire la casa,controllare con chi esce,anch'io sono molto arrabbiata con lei,perchè non ho avuto 1mamma normale come tutti?perchè m devo sempre vergognare d lei?io non sono mai stata [b][/b]figlia[b][/b]sono sempre stata [b][/b]mamma[b][/b]anche quando avevo 8anni dovevo portarla a letto e preparare la cena per lei.Provo rancore verso d lei x quello che m ha fatto passare ma allo stesso tempo m fa pena e m sento in colpa così m prendo cura d lei tutti i giorni.solo chi ha provato può capire cosa significhi avere 1madre così,sono sicura ch m capisci...forza romina rei, il dolore c rende +forti,io penso che se dopo tutto il male e il dolore che m hanno fatto fatto sono ancora qui,nonostante tutti i miei problemi allora vuol dire che dentro d me sono forte e ce la posso fare!!dobbiamo solo avere il coraggio d cercare questa forza dentro d noi un abbraccio e credimi t capisco e t sono vicina ciao
Inserito:  05 Feb 2008 13:49
elena non sono ancora magiorenne e inutile dire la mia età però come hai detto tu sono cresciuta molto in fretta, anche se non volevo però adesso con mio padre sto recuperando quello che avrei dovuto essere 1, mia madre non ha problemi psi per adesso e spero mai adesso lei dice che si sta rimettendo  sicuramente lo dice per far si che io convinca mio padre a riportarci da lei, e io lo vorrei tanto ma non credo a quello che dice. cmq elena tu fai bene a prenderti cura di lei adesso ne ha bisogno più che mai di essere aiutata, credo che tu sia grande visto che sei una mamma quindi se l'hai fatto quando eri adolescente puoi continuare a farlo mse le vuoi bene, io non so se ci riuscirei perchè sto male ancora io a pensare a tutto quello che dovevo nascondere a mio padre a tutti, quante volte be lasciamo perdere.