Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  12 Set 2018 09:55
Ciao Maria, in pinacoteca ieri è andata come al solito, è tornata anche l'altra collega, ci sono stati abbastanza visitatori. Ci sono ventitré sale e la biblioteca per chi deve studiare i testi che vi si trovano (chiedi pure, mi fa piacere rispondere alla tue domande). Ora ho un nuovo libro da studiare, naturalmente prima faccio i riassuntini, tratta delle iscrizioni che sono nelle varie sale.
Stanotte ho dormito male per via del mal di testa, stamattina dovevo andare in centro per chiedere di un bollettino da pagare che non arriva, mi sono alzata e ci sono andata lo stesso, il male è un po' diminuito ma già alle 9 sul tram c'era un gran caldo visto che era senza aria condizionata, oggi starò in casa col mio libro di studio se ci riesco se no mollo e sto un po'sul divano con gli occhi chiusi. E tu cosa mi racconti? è bello avere trovato una persona con cui parlare delle proprie cose senza essere giudicati, un bacione
Inserito:  14 Set 2018 07:54
Ciao Angela, la pinacoteca deve essere stupenda :), che bello, è poi I luoghi di cultura sono sempre stupendi. Come ti trovi lì, spero che l'ambiente sia tranquillo. Anche qui sta facendo caldo, non lo reggo più, perché è umido. Anche io ho un senso di malessere di sottofondo, ieri ho avuto il vomito psicologico, poi è passato. Anche a me fa piacere parlare con te :), ti abbraccio
Inserito:  14 Set 2018 10:27
Ciao Maria come stai? Sì la pinacoteca è bella così anche la biblioteca, il personale è gentile, sono solo i soci che insomma....Stamattina sono stata ai giardini con mia madre, sto finendo di leggere il libro Il pasticcere del re, mi piace molto, così sotto gli alberi ne ho letto un po'. Oggi starò in casa dal momento che il caldo si fa sentire, continuerò con le epigrafi, è il giorno di quelle in cui c'è la traduzione e vanno imparate a memoria. aiuto!!! Ti mando anch'io un abbraccio sperando tu possa trascorrere una discreta giornata, a presto
Inserito:  16 Set 2018 18:20
Ciao Angela, come stai? Qui ennesima giornata triste, apatica e di depressione, fino a quando la mia mente, fisico e cuore riusciranno a sopportare tutto questo non lo so. Credo che c'è un limite a tutto.
Il caldo di questi giorni rende tutto più difficile, porta ogni situazione al limite, e all'esasperazione.
Per il master mi sono regalata due libri gialli, autoregalo.
Come procedi con lo studio, sai quando dovrai fare l'esame e come si svolgerà?
Domani inizia un'altra settimana, l'ennesima dove mi trascino, a tal punto che le gambe si bloccano.
Grazie che ci sei e che mi ascolti, sei l'unica con cui posso parlare di quello che sento, a casa non posso nemmeno azzardarmi ad accennare ad un minimo malessere.
Un abbraccio
Inserito:  17 Set 2018 08:00
Ciao Maria, è da venerdì che non sto per niente bene, ero uscita con mia madre ma mi sono stancata a tal punto che le gambe hanno cominciato a farmi tanto male e da allora non sono più uscita. Anch'io come te credo che ci sia un limite a tutto e anch'io non so fino a quando sopporterò tutto questo. Hai fatto bene a farti un regalo, io sono arrivata a pensare che siccome non guadagno, non mi merito nulla.
Per quanto riguarda lo studio sto procedendo con schemi su un prefetto della biblioteca, ho chiarito con la presidente che per quest'anno non pago la quota e quindi sono sì socia ma non "ufficiale", se vorrò restare la pagherò a gennaio, quindi per l'esame passerà ancora tempo, logorio su logorio, al colloquio mi avevano detto che avrei dovuto fare una scheda su un quadro ma poi sento altre voci e allora non so nulla di certo.
Sono contenta che ti faccia piacere comunicare con me,
lo stesso è per me, cerco di non mettere troppo in ansia mia madre e allora con lei mi limito a dire che sto meno bene e basta. In questi giorni tra l'altro non ho voglia di vedere nessuno.
Ti auguro una buona settimana e un abbraccio anche a te amica mia
Inserito:  18 Set 2018 20:43
Ciao Angela, come stai? spero che stai meglio, come vanno le gambe? Anche io ho lo stesso problema alle gambe, diventano pezzi di cemento, non si muovono.
Non è vero che non guadagni, fai tante cose, sei un aiuto prezioso, e il fatto di andare in pinacoteca è solo l'inizio:).
Oggi mentre stavo andando dalla psicologa sono rimasta a piedi con la macchina, ho dovuto chiamare la psicologa che ero ferma per strada e ho cancellato l'appuntamento, peccato. Morale, ho dovuto chiamare il carro attrezzi, domani dovrebbero farmi sapere di cosa si tratta, spero solo che sia niente di importante, troppe spese.
Anche io non ho voglia di vedere nessuno, ultimamente penso solo che devo mettermi a letto, faccio tutto con grande fatica e sforzo. Appena torno da scuola vado a letto. é una forma di depressione, forse.
Sei stata dallo psichiatra?
Domani c'è il collegio docenti e poi il generale ci porta a pranzo, mi credi che mi sembra un incubo? preferisco meglio fare lezione non stare in mezzo ai colleghi, non riesco a parlare, e poi questo viso triste.
Ti abbraccio Angela, buonanotte
Inserito:  18 Set 2018 22:37
Ciao Maria, ma che sfortuna l'aver dovuto cancellare l'appuntamento con la psicologa per un guasto alla macchina, spero che non debba pagare la seduta, io in analisi la dovevo pagare anche quando non ci andavo e se non c'era un numero minimo ci mandava a casa e anche chi era andato oltre che a tornare a casa doveva pagare lo stesso, dei nervosi che non ti dico.
Oggi sono stata in pinacoteca, ma ci sono stati diverbi con i turni, insomma ho capito che c'è da sgomitare, ho potuto comunque constatare che c'è una disorganizzazione pazzesca e non ti spiegano tutto per filo e per segno per cui è facile cadere nei tranelli e rimetterci, comunque pare che fino a natale si sia chiarita la cosa. Dallo psichiatra vado l'8 ottobre, più di una volta al mese non me lo posso permettere ma anche lui dice che va bene così. Ormai sono stanchissima di andarci ma non so come fare a "liberarmene". Ti capisco benissimo riguardo al pranzo coi colleghi, io quando lavoravo al call center non ci sono mai andata. In bocca al lupo comunque ( anch'io ho il viso triste ). Un abbraccio anche a te e una buona notte
Inserito:  22 Set 2018 21:11
Ciao Angela, scusa il silenzio, è stata una settimana lunga e difficile.
Come stai? Per fortuna la seduta non devo pagarla, è una persona molto a modo, è rimasta dispiaciuta quando l'ho chiamata che ero ferma per strada. Caspita, certo farvi pagare le sedute, e a mandarvi a casa se non si raggiungeva il numero, non è molto bello. Può capitare che per qualche imprevisto non si possa andare.
Spero di ritirare la macchina martedi.
Dallo psichiatra fai anche colloquio?
Sei in gamba Angela, sono sicura che saprai gestire la situazione alla grande.
Per fortuna questo caldo esagerato ha i giorni contati.
HO tanta ansia, non so da cosa ma ansia terribile, sarà tutto connesso e legato. Spero solo che passa.
Sai Angela, a volte il periodo di quiete mi spaventa, come se dovesse arrivare la tempesta. L'ultima crisi di pianto brutta l'ho avuta tempo fa.
Buonanotte amica cara, un abbraccio
Inserito:  23 Set 2018 08:21
Ciao Maria, mamma mia che brutte giornate, ho un mal di gambe che non mi dà tregua e un panico diffuso che non mi lascia un momento. Con lo psichiatra parliamo circa tre quarti d'ora, lui vorrebbe facessi sempre più cose ma ora non ce la faccio proprio, questo periodo poi è già tanto se riesco ad andare in pinacoteca, mercoledì ci sarebbe il gruppo di lettura ma non so se andrò. Sai che nonostante tutto ho nostalgia dell'analisi, per un po' di anni mi aveva fatto bene poi quattro anni fa il brutto colpo di cui ne pago ancora le conseguenze nonostante le cure psichiatriche, mah, la psiche è strana. Non mi resta che augurarti una buona domenica e un abbraccio anche a te
Inserito:  23 Set 2018 21:06   Ultima modifica di: christie
Ciao Angela, cosa è successo che ti ha bloccata nell'analisi? La psicologa dove vado adesso mi ha detto che possono esserci casi recidivi in alcune fasi delicate della vita. Pensare che la prima psicologa dove sono stata mi aveva dichiarato guarita, mah.
Come stai, come vanno le gambe? Io in estate ho sofferto molto di dolori alle gambe, e oggi mentre scivolavo in depressione le gambe hanno iniziato a bloccarsi, adesso il mio fisico reagisce in questo modo.
Quante persone siete al gruppo di lettura? Si tiene in una biblioteca?
Come procede lo studio? Sono contenta di aver fatto gli esami, ho tolto un pensiero.
Buonanotte amica cara, un abbraccio
Inserito:  24 Set 2018 15:07
Ciao Maria, mi chiedi cosa mi aveva bloccato in analisi, una medicina datami da uno psichiatra consigliatomi dall'analista mi produsse forti attacchi di panico continui che persi pure il lavoro, lei insisteva che dovevo prendere quella pastiglia e si ruppero i ponti. Ora anche se volessi tornare non abbiamo soldi per tre sedute. Le mie gambe mi fanno male dal momento del risveglio, sono veramente a pezzi. Al gruppo di lettura saremo in trenta- trentacinque, si tiene in biblioteca ma c'è poco posto, si deve urlare, immagina la gente che studia come è contenta. Lo studio è accantonato per ora, visto che se ne deve riparlare pare a gennaio, mi porto un po' avanti ma senza l'assillo di tutti i giorni tanto dimenticherei tutto, intanto domani ho il turno all'accoglienza. E tu cosa mi racconti? leggi i gialli autoregalati? un abbraccio anche a te
Inserito:  25 Set 2018 20:56
Ciao Angela, mi dispiace che una medicina ti abbia fatto male, poi l'hai sospesa? per quanto tempo l'hai presa? Purtroppo le sedute sono costose, qui una psicologa prende circa 60 euro per una seduta, da te quanto costa?
Oggi sono stata dalla psicologa, ho pianto per tutto il tempo, sono uscita dallo studio stravolta, adesso ho mal di testa, credo che vado a dormire presto. Le ho parlato dei sintomi delle gambe che si bloccano, ha un nome specifico.
Angela, ho sorriso quando ho letto che bisogna urlare per farsi sentire, mi immagino le persone che stanno li a studiare!:)
Sto leggendo i gialli autoregalo, uno è quasi finito. Come è andata oggi con l'accoglienza?
Ti piacciono i gialli? Io li adoro, gialli, thriller, mistery...
DA te sono scese le temperature? Qui si sta meglio
Buonanotte, un abbraccio
Inserito:  26 Set 2018 09:36   Ultima modifica di: camelia66
Ciao Maria, sì poi la medicina l'ho sospesa ma prima di smaltirla ce n'è voluto di tempo, l'avrò presa una quindicina di giorni. Quelle che mi ha prescritto questo psichiatra non mi hanno dato mai problemi. Le sedute di gruppo dall'analista ultimamente costavano 35 euro l'una, quelle individuali 80, ma so che c'è anche chi prende 120 a seduta se è psicoanalista, se psicologo dai 70 ai 100 euro.
Mi piacciono sì i gialli ma anche a mia madre che li divora! Ormai conosce quasi tutti i commissari della carta stampata. Oggi ci sarebbe il gruppo di lettura ma mi sa che andrò a vedere una mostra, finalmente è venuto il fresco e non mi sembra vero, stanotte mi sono svegliata e ho dovuto mettere una coperta! L'accoglienza è andata bene ieri ma ne ho saputo una nuova, c'è da studiare anche tutta la storia dell'arte dalle origini a tutto il novecento, neanche fosse un concorsone e quindi di libri imposti dal gruppo di lettura per un po' non se ne parla proprio, quando ho voglia di leggere ne scelgo uno io senza aver l'assillo di memorizzare, lo leggo solo per il piacere di leggere, insomma non si può fare tutto soprattutto quando non si sta bene, anche se lo psichiatra vorrebbe facessi tante cose, per ora do la precedenza alla pinacoteca. Ti auguro una buona giornata, un abbraccio anche a te
Inserito:  26 Set 2018 18:33
Ciao Angela, deve essere stato terribile, non solo per smaltire gli effetti della medicina, ma per il danno che ti ha fatto, mi dispiace tanto. Come vanno le gambe? Io sono un pò di giorni che non riesco ad alzarmi dal letto, è un sacrificio, faccio tutto con grande difficoltà.
Anche qui lo psichiatra prende gli stessi prezzi, un salasso, non credo si rendono conto di quanto costa, poi mi da fastidio che una persona che non sta bene deve spendere fior di quattrini, mah.
Anche io leggo per il piacere di leggere, mi piacciono anche i classici e la letteratura.
Come stai; come è andata la giornata?
Un abbraccio
Inserito:  27 Set 2018 09:11   Ultima modifica di: camelia66
Ciao Maria, eh sì quella medicina ha rovinato tutto, anche il mio rapporto con l'analisi, la dottoressa insisteva che dovevo prenderla, e così persi lavoro e un giorno accompagnata da mia madre che mi aspettò ai giardini sotto lo studio andai in seduta a saldare il conto, brutta storia. Comunque lo psichiatra mi prende 100 euro, mi spiace che mia madre debba toglierli dalla pensione. Le gambe è da tre giorni che vanno meglio, saranno contente che non c'è più caldo (!). Ieri poi sono stata a vedere la mostra di Bonalumi ma non c'era quasi nessuno nonostante l'ingresso gratuito, poi ho fatto una passeggiata e sono tornata a casa. Oggi non so ancora se uscirò, dovrei studiare un po' ma sto perdendo un po' il ritmo. So bene cosa significa non riuscire ad alzarsi dal letto, a me capita anche di non riuscire ad alzarmi dal divano. Ora ti saluto ricambiando come sempre l'abbraccio e sperando sia per tutte e due una giornata perlomeno discreta.
Inserito:  28 Set 2018 18:34
Ciao Angela, mi dispiace che una medicina ti abbia compromesso così, a volte i terapisti sono terribili, insistono ed è sbagliato. Come stai, come vanno le gambe? IO alti e bassi, adesso il mio fisico reagisce così, come inizio a star male le gambe si bloccano, ho un malessere terribile, aggravato dal fatto che in casa regna il disordine. Ogni volta che torno a casa mi sembra di cadere in un pozzo, non so fino a quanto riesco a resistere.
Ti è piaciuta la mostra?
Un abbraccio
Inserito:  28 Set 2018 20:27
Ciao Maria, le gambe sembrano andare un tantino meglio ma sono iniziati brividi, mal di stomaco, nausea e un leggero mal di testa. Ho avvertito i bibliotecari del gruppo di lettura che per un po' non andrò più, non ce la faccio proprio a leggere libri imposti e poi discuterne. La mostra non è stata un granché a mio avviso, del resto anche con la gratuità dell'ingresso non c'era quasi nessuno, comunque qualcosa si impara sempre. Domani mi farò la tinta ai capelli, cosa che odio ma dal parrucchiere costa troppo poi li andrò a tagliare magari verso la fine della settimana prossima. Non ho voglia di prendermi cura di me stessa ma qualcosa bisogna pur fare. E tu tieni duro mi raccomando. Buona notte
Inserito:  30 Set 2018 21:15   Ultima modifica di: christie
Ciao Angela, come stai, da quello che scrivi sembra influenza, mi dispiace. Spero che passa presto. Purtroppo il cambio repentino delle temperature ha fatto ammalare tante persone. Anche qui hanno tutti il raffreddore.
Ci credo che fare il colore ai capelli costa, io ho tagliato i capelli qualche giorno fa dopo tanto tempo, I capelli erano diventati ingestibili.
Ieri ho avuto un crollo, le gambe erano bloccate, facevano male, la psicologa mi ha detto che è dovuto ai pensieri negativi che attivano un meccanismo. Devo chiederle cosa posso fare per alleviare questo problema. Alla fine ho pianto, stamattina ero giù e triste, adesso va meglio.
Buonanotte amica cara, un abbraccio
Inserito:  02 Ott 2018 10:07
Ciao Maria, sto malissimo ma non di influenza, di testa, non so cosa mi stia succedendo. Oggi devo andare in pinacoteca, spero ritorni coi piedi per terra perché mi sembra di essere fuori dal mondo. E tu cosa fai di bello? e soprattutto come stai? Ti mando un abbraccio forte forte, spero di avere qualcosa di meglio da raccontarti la prossima volta.
Inserito:  02 Ott 2018 21:38   Ultima modifica di: christie
Ciao Angela, come stai, spero tanto che stai meglio, purtroppo capitano dei momenti cosi.Come è andata in pinacoteca?
Hai provato a distrarti? Sono stata dalla psicologa nel pomeriggio, oggi è andata meglio, nel senso che non ho pianto. Mi ha fatto riflettere sul fatto che non posso continuare a stare così, mi sto distruggendo,mi ha fatto una ramanzina, e devo ammettere che non ha torto. Mi ha dato una lista di cose da fare, tranne stare a letto.
Aspetto buone notizie che stai meglio. Un abbraccio forte
Inserito:  03 Ott 2018 13:51   Ultima modifica di: camelia66
Ciao Maria, purtroppo sto malissimo, ieri in pinacoteca mi girava la testa mi veniva il vomito e avevo male dappertutto, oggi dormirei solo. Domani vado con la mia mamma a mangiare la pizza, così anche lei fa qualcosa di diverso. Forse ho rabbia con l'analista. dopo tutti quegli anni di terapia sono tornata a stare come prima con addosso ancora più paure, forse sono arrabbiata con lo psichiatra che vedrò lunedì perché dopo quattro anni e mezzo che vado da lui è tutto peggiorato, forse è la mancanza del papà che fa male, forse sono io che mi sono lasciata andare, non ci capisco più niente. Questi giorni sono così, vorrei mollare tutto. Con questo stato interiore non si riesce a distrarsi purtroppo. Un abbraccio anche a te e scusa lo sfogo
Inserito:  08 Ott 2018 17:02
Ciao Angela, come stai? spero tanto che stai meglio e il malore dei giorni scorsi sia passato. Come era la pizza? Io adoro la pizza:).
Ti capisco quando parli di rabbia nei confronti dell'analista, anche io mi ritrovo ad affrontare di nuovo una psicologa, solo perchè la precedente psicologa non mi aveva avvertito delle recidive ma aveva affermato che ero guarita.Prova a parlarne con lo psichiatra, dicendogli quello che senti. La settimana scorsa dopo le parole della psicologa ho capito di dover cambiare questa situazione, io lo voglio, ma sono sfiancata da tanta lotta che si protrae da anni ormai.
Come va in pinacoteca? Un abbraccio forte
Inserito:  09 Ott 2018 10:48
Ciao Maria, ieri sono andata dallo psichiatra e mi ha detto che tutto il malessere è dovuto all'ansia, di continuare anche col gruppo di lettura, così visto che c'era ancora a disposizione un libro, il bibliotecario me l'ha messo a parte e stamattina sono andata a prenderlo, ora aspetto di mangiare poi vado in pinacoteca sperando che ci sia tranquillità perché sono molto fiacca e dolorante. La pizza era buonissima, una margherita bollente col formaggio che filava. E tu cosa mi racconti? un abbraccio anche a te, a presto
Inserito:  11 Ott 2018 21:02
Ciao Angela, come è andata in pinacoteca?
spero che stai meglio, hai recuperato un pò di energie? Quale libro stai leggendo per il gruppo di lettura?
Io sono stata giù di morale, sono stata dalla psicologa, e mi ha detto che nelle ultime sedute mi ha visto in un brutto stato. Penso sempre alle parole della psicologa, che se voglio vivere devo impegnarmi ad uscire da questo stato.
Oggi avevo le gambe pesanti, pezzi di cemento armato, andare a scuola è stato uno sforzo.
Nel fine settimana andrai in pinacoteca? da te sono scese le temperature? Qui insomma, ha piovuto ma c'è umidità, preferisco l'inverno:).
Buonanotte amica cara, dormi bene
Inserito:  12 Ott 2018 12:26
Ciao Maria, in pinacoteca è andata abbastanza bene, fino a ieri sono stata bene ma oggi è uno di quei giorni pieno di sintomi ma siccome c'è un bel sole oggi pomeriggio andrò a fare una passeggiata. Questa volta il libro per il gruppo di lettura è bello, si intitola "Lila" di Marilynne Robinson. In pinacoteca fino a gennaio mi hanno detto che sabato e domenica non posso andare.
Mi spiace che la psicologa ti abbia detto che ti ha visto in un brutto stato, certo a parlare non fanno sconti a nessuno, mi ricorda la mia analista, poi impegnarsi che vuol dire? non è mica come studiare, comunque continua la tua strada terapeutica. Qui ieri ha piovuto, oggi come ti dicevo c'è un bel sole. Ti abbraccio forte forte, a presto
Inserito:  16 Ott 2018 20:47
Ciao Angela, come stai, sono passati i sintomi che avevi? Scusa per il silenzio, non sono stata bene, giù di morale e gambe come pezzi di cemento. Che bello il libro che stai leggendo:), anche io sto leggendo un libro, dopo tanto tempo sto leggendo un libro vero e proprio con trama.
Sono stata dalla psicologa oggi, gli ultimi minuti li ho passati a piangere. Secondo lei dovrei trovarmi un secondo lavoro, quello che ho è impegnativo ma non mi pagano molto, non saprei dove trovare le energie e le forze. Oggi ho omesso di dirle che negli ultimi giorni ha fatto capolino un pensiero, di abbandonare tutto e di lasciarmi andare, sono troppe le cose nella mia vita che devono essere sistemate. La prossima volta vuole iniziare a lavorare sulla pedofilia, solo a pensarlo ho la nausea, piano piano devo uscirne.
Dimmi di te Angela, come sta la mamma? stai andando in pinacoteca?
Un abbraccio
Inserito:  17 Ott 2018 11:37
Ciao Maria, sto leggermente meglio grazie ma solo leggermente, che è poco, mi viene sempre sonnolenza sia che di notte riesca a dormire che no, a te capita? Ieri sono stata in pinacoteca, diciamo che mi sto ambientando e questo per me è già molto, poi per il resto si vedrà, come sai c'è da studiare un sacco e mi hanno detto che all'esame sono severissimi, devi sapere anche cose di letteratura e storia dell'epoca dei quadri, peggio di un concorso e pensare che è volontariato, viene veramente voglia di lasciare ma poi mi dico che faccio, peggio che possa andare andrà male e poi non si sa quando. Oggi qui è grigio ma per me la temperatura è ottimale, almeno quello. Dura la vita con gli psicologi vero? se ripenso a 18 anni di analisi, che tra l'altro sono volati, forse avevo perso la cognizione del tempo, per ritrovarmi con un pugno di mosche...beh si va poi caso per caso, tu sarai sulla via giusta ma lo so che c'è da soffrire purtroppo comunque forza amica mia, ti abbraccio anch'io, alla prossima
Inserito:  27 Ott 2018 13:06   Ultima modifica di: christie
Ciao Angela, come stai, scusa il silenzio di questi giorni, ma non sono stata bene con la cervicale, ho avuto mal di testa per una settimana. Ho fatto le sedute di fisioterapia e la terapista mi ha detto che somatizzo molto. Complice anche il fatto che sto andando dalla psicologa, scavare e parlare di ciò che abbiamo subito non è facile, ogni volta che vado li passo gli ultimi 20 minuti a piangere, e questo mi butta giù. Mi sento in colpa per tante cose, è come se avessi un peso non indifferente, la psicologa mi ha spiegato che non devo provare questo senso di colpa, ma non è facile. Mi sento molto frustrata.
Tu come stai, cosa mi racconti, sei stata dallo psichiatra? Come va in pinacoteca?
Un abbraccio forte
Inserito:  27 Ott 2018 18:26
Ben ritrovata Maria, anche tu hai problemi con la cervicale come la mia mamma? So che è bruttissimo. Io sono sempre stanca e triste. Oggi sono stata in pinacoteca ad assistere ad una visita guidata, bravissima la "collega". Dallo psichiatra andrò il 12. Cose nuove non ce ne sono, buona domenica!
Inserito:  28 Ott 2018 09:07
Ciao Angela, come stai, che fai di bello? Anche io come te ho questa tristezza e stanchezza. Sei andata al gruppo di lettura? Sto sistemando i libri, ci sono alcuni che voglio vendere, li porto al mercatino dell'usato, possono piacere a qualcuno.
Qui piove, anche da te c'è allerta meteo? Un abbraccio