Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  14 Apr 2019 14:26
Ciao Angela, buona domenica delle Palme anche a te. Come stai? Spero che l'analista ti aiuta. Siamo fragili da questo punto di vista, anche io spesso faccio dei brutti sogni, credo che alla fine sia tutto collegato.
Questa settimana è stata dura dal punto di vista psicologico, è iniziato un crollo graduale, a volte mi basta anche un odore, un niente che mi riporta a qualche evento, ed è la fine, stavo così male che non riuscivo nemmeno a scrivere, mi sono trascinata al lavoro con grande sforzo.
Oggi sei in pinacoteca? adesso che inizia la bella stagione ci saranno più visitatori e anche turisti :)
Un abbraccio forte
Inserito:  15 Apr 2019 10:55
Ciao Maria, buona settimana, vado domani in pinacoteca, voglio parlare un po' con l'analista di questo crollo, non riesco più a studiare, mi alzo la mattina tardi. Oggi devo andare a ritirare gli esami della tiroide, la mia dottoressa invece di mandarmi dal cardiologo mi ha detto che voleva vedere come funziona la tiroide, me li avrà fatti fare venti volte. Capisco quando dici che basta un qualcosa che fa riportare a qualcosa di vissuto magari viene anche nostalgia,
ti auguro di stare meglio, un grande abbraccio anche a te
Inserito:  16 Apr 2019 10:52
Ciao Angela, buona settimana anche a te, ci avviciniamo alla Pasqua. In realtà anche io mi sento stanca, stamattina a scuola un po' tutti si lamentavano, è la primavera che da questo affaticamento. Tu come stai? Sono un paio di giorni che c'è calma, quando è così ho paura che dopo possa esserci la tempesta, un abbraccio forte
Inserito:  16 Apr 2019 11:43
Ciao, io sono proprio giù, oggi devo andare in pinacoteca domani dal medico a portare l'esito dell'esame alla tiroide che come volevasi dimostrare è risultato negativo. Un caro saluto
Inserito:  17 Apr 2019 21:14
Ciao Angela, come stai, va meglio con l'umore? Io ho avuto un crollo, non esagerato ma abbastanza da piangere un po' e diventare triste. Cosa ha detto il dottore riguardo alla tiroide?
Da te quali dolci si usano per la Pasqua? Volevo fare la pastiera ma ho avuto tante cose da fare, spero di riuscirci domani.
Buonanotte, un abbraccio forte
Inserito:  19 Apr 2019 11:53
Ciao Maria, non va per niente bene, ho dolori dappertutto, ieri sera per poco non vomitavo. La tiroide funziona bene, ora devo prenotare l'Holter per il cuore che va decisamente troppo forte.
Noi di solito mangiamo la classica colomba, vedo fuori dal supermercato tutti con la solita scatola.
Oggi mi sforzo di uscire un po' con mia madre e poi fino a martedì me ne sto in casa, sto troppo poco bene.
Un abbraccio forte anche a te, ciao
Inserito:  21 Apr 2019 08:59   Ultima modifica di: christie
Ciao Angela, innanzitutto tanti auguri di buona Pasqua, a te e la mamma. Come stai, spero tanto che va meglio. Si sono calmati i dolori? Mi fa piacere che la tiroide è a posto, sono sicura che anche il cuore è a posto. Oggi che fai di bello. Io da ieri combatto per non cedere alla depressione, sono triste, giù di morale, basta guardare gli occhi per capire tutto. Questo umore sempre basso assorbe le energie, avevo tralasciato la frustrazione. Ieri siamo usciti per un giro, sembra che tutti hanno ciò che avrei voluto, e io sono quell' un per cento che ha fallito, nella vita privata si, fa male. Mi chiedo, dove ho sbagliato, quale scelta ho fatto per avere tutto questo dolore. Credo che con il tempo questa depressione sarebbe andata a diluirsi ma nulla.
Un abbraccio forte
Inserito:  21 Apr 2019 13:36
Buona Pasqua anche a te Maria. I dolori si sono un po' calmati. Oggi sto con la mia mamma, penso qui in casa, stamattina alle 6 ero già sveglia, ho fatto colazione con lei. Anch'io penso di aver sbagliato tutto dalla scelta degli studi in poi, per questo mi ritrovo alla mia età senza nulla.
Ho appena visto al telegiornale gente che andava per musei tutta contenta, io dei giorni che mi viene il voltastomaco a pensare anche a quelli, mah, la psiche è strana chissà la mia (ex) analista e il mio psichiatra cosa mi diranno in proposito. Ti abbraccio anch'io forte forte
Inserito:  23 Apr 2019 20:06
Ciao Angela, come stai, mi fa piacere che i dolori si sono calmati. Come hai passato la pasquetta? Io ho passato la Pasqua a casa di mio marito, siamo tornati ieri pomeriggio, al rientro a casa ho avuto una crisi di pianto, non accetto il fatto di dover vivere dai miei genitori, non poter avere un posto mio, la cosa che più mi fa soffrire è che io e mia madre abbiamo due caratteri diversi, io sono molto ordinata mentre lei no, ho trovato un disastro a casa. Le gambe non mi reggevano, tremavo tutta. Può sembrare una cavolata ma è una problematica seria, ho iniziato a piangere, ho pianto fino a star male, oggi ne ho pagato le conseguenze con un forte mal di testa.
Raccontami di te, quando andrai dalla psicanalista, lo psichiatra cosa dice? stai studiando per la pinacoteca?
Un abbraccio forte
Inserito:  24 Apr 2019 12:10
Ciao Maria, mi spiace che non stai bene, è così anche per me, il giorno di pasquetta è stato troppo brutto tanto che anche ieri in pinacoteca ho fatto una fatica che non ti dico, per ora non mi sento di studiare e quindi non lo faccio, non c'è scadenza di tempo né obbligo di fare le visite guidate, spererei sempre in un lavoro retribuito da qualche parte. Dallo psichiatra andrò il 6, all'analista che rientra il 6 non so quando telefonerò, so solo che così faccio un minestrone perché hanno idee completamente diverse ma non so fare altrimenti. Questa mattina sono andata a prenotare l'holter: 22 maggio. Oggi non so ancora cosa farò. Cerca di stare meglio, lo so che se dipendesse da noi, staremo subito bene, allora ti dico speriamo che tu stia meglio.
Ricambio l'abbraccio
Inserito:  28 Apr 2019 10:12
Buona domenica Maria, stai meglio? Io insomma, in questi giorni riesco a farmi un po' di forza anche se è dura, sono appena stata al supermercato e la temperatura per ora è gradevole e da voi? Un abbraccio
Inserito:  28 Apr 2019 18:42
Ciao Angela, è stata una settimana non facile, sono stata male a tal punto che avevo deciso di farla finita, ho pianto tanto, un dolore immenso che non riuscivo a controllare, adesso si è calmato ma mi ha lasciato senza energie. E' brutto, terribile, so che tu mi capisci, strazia l'anima. Non so come ho fatto ad andare al lavoro, ero l'ombra di me stessa.
Spero tanto che l'analista possa aiutarti, io al momento con queste festività ho sospeso le sedute, in settimana telefono per un nuovo appuntamento.
Le problematiche economiche purtroppo aggravano la situazione, credevo che a questa età avrei risolto almeno in parte, avrei trovato un certo grado di serenità, invece mi ritrovo a star male peggio di prima. Purtroppo mi rendo conto che se non si sbloccano certe situazioni questo dolore non molla.
Raccontami di te, come stai, come hai trascorso la giornata? stai leggendo qualcosa? Oggi ho provato a leggere un libro che ho lasciato a metà, vorrei avere qualche momento da dedicare ai miei hobbies, il tempo sembra scorrere via così velocemente.
un abbraccio forte
Inserito:  29 Apr 2019 08:40
Cara Maria ho imparato sulla mia pelle che le festività non aiutano. Io adesso sento la mancanza di un lavoro, il volontariato, senza retribuzione pare non interessarmi più. Ieri pomeriggio sono stata in casa e ho finito l'ultimo libro di Maurizio De Giovanni "Le parole di Sara", in questi giorni ho cercato di tenere a bada il dolore leggendo, andando in biblioteca a leggere il quotidiano ma ora i miei occhi sembrano dirmi fermati un po' ci stai sforzando troppo. Aspetto lunedì prossimo per andare dallo psichiatra poi per l'analista vedrò. Da una parte ho voglia di vederla e parlarle, dall'altra sento che molte delle sue teorie mi hanno fatto solo del male. Oggi è tornato fresco ma sono contenta perché il caldo mi uccide. Ti abbraccio anch'io amica mia
Inserito:  01 Mag 2019 14:27
Ciao a tutti era da un po che non scrivevo. In questi mesi si sono susseguiti una serie di eventi che alla fine sono culminati nell'ennesima delusione verso il genere umano. Non so se sono io la cretina o sono gli altri ad essere subdoli, falsi,opportunisti e chi più ne ha più ne metta. Pensavo di essere riuscita a trovare un amico, ci confidavamo su tante cose, uscite, cene, telefonate ogni giorno,chat...sembrava quasi un fidanzato...tutto ciò per un anno e mezzo, poi... da due mesi a questa parte si è raffreddato nei miei confronti. Le abitudini e la confidenza creata, tutto sparito. Alla mia richiesta di spiegazioni  ho ottenuto solo apparenti scuse. Ho avuto l'ennesima prova che le persone usano le altre per riempire i vuoti liberi della giornata, per guadagnarci qualcosa non per sentimenti veri. Vedo solo un immenso schifo intorno a me, mi sento sempre più inadeguata per vivere in questo mondo, non imparerò mai ad evitare che le persone mi sconvolgano la vita è poi mi lascino da sola a rimettere a posto. Sono sempre più stanca di tutto ciò che mi circonda. Della  profonda solitudine che provo, di essere sempre quella che ci rimette. Non ne posso davvero più. Se solo avessi il coraggio di farla davvero finita forse troverei la pace che cerco. Basterebbe solo un tuffo dalla scogliera.
Inserito:  01 Mag 2019 20:34
Ciao Peonia, il tuo post mi rattrista molto ma condivido quello che dici sui rapporti umani, non esiste più il concetto di amicizia, di fiducia, di amore, tutto è superficiale, si rischia di essere scaricati da un momento all'altro magari quando meno te lo aspetti. Viviamo in un brutto mondo purtroppo ma dobbiamo cercare di andare avanti non tuffarsi da una scogliera, forza. Un abbraccio a te e a Christie
Inserito:  01 Mag 2019 21:44
Ciao peonia, ciao Angela. Come state?
Peonia, non sei tu quella sbagliata ma gli altri. A volte mi chiedo perché le persone sono viscide e cattive, per non parlare dell'invidia.
Quando mi è capitato mi sono detta che mai più mi sarei lasciata andare in amicizia, di essere fredda ma non so può cambiare il proprio carattere.
Un abbraccio
Inserito:  01 Mag 2019 21:58
Ciao camelia ciao Christy, ogni volta prometto a me stessa di non lasciarmi andare e coinvolgere, di indurire il cuore e diventare egoista perché nessuno merita nulla, le persone cambiano faccia come cambia il vento. Purtroppo non si può cambiare la propria indole e non resta che lottare per sopravvivere in questo mondo difficile. Vi abbraccio forte e vi ringrazio per le parole. Buonanotte
Inserito:  03 Mag 2019 20:09
Ciao peonia e Angela, come state? Mi sento così male, vorrei prendere la macchina e andare via. Ho l'ansia e un dolore dentro che fa male. E mi sembra che qualsiasi cosa dico tutti si offendono, sarà una sensazione mia dovuta a questa sofferenza.
Non so che fare, non ho nessuno con cui parlare, eccetto voi, nessuno comprende.
Un abbraccio
Inserito:  04 Mag 2019 13:13   Ultima modifica di: peonia
Ciao Christy e camelia, come state? Io sempre uguale. Ho la narsea ed un senso di vuoto che ormai è da due mesi che non mi abbandonano. Non c'è la faccio più,non sopporto più di vivere così,di fingere ogni giorno che va tutto bene, desidero sempre di più di morire,tanto non ho nulla da perdere. Ieri passeggiando nel bosco ho scorto un posto da dove sarebbe bellissimo fare un bel volo in mare, sarebbe bastato davvero poco, nessuna recinzione, un bel precipizio, prima o poi troverò il coraggio.
Christy mi fa male al cuore sapere che stai soffrendo in questo momento e che non riesci ad uscirne in nessun modo, non dici e non fai nulla di sbagliato. Purtroppo sono le persone ad essere strane, un giorno ti adorano e un altro ti affossano. Noi che siamo persone particolarmente sensibili ne paghiamo le conseguenze,
perché ci facciamo mille paranoie, ma loro, stanno molto ma molto meglio di noi. Vivono fregandosene di tutto e tutti ed usano solo patetiche scuse.
Ragazze vi abbraccio forte forte.
Inserito:  05 Mag 2019 14:14
Ciao Maria e Peonia, sono tornati gli attacchi di panico, ahimè, domani ho lo psichiatra. Oggi fa freddino ma per me è un bene perché sarei uno straccio ancora di più se facesse caldo. Una buona continuazione di domenica
Inserito:  06 Mag 2019 21:10   Ultima modifica di: christie
Ciao peonia e Angela, come state? Come è andata dallo psichiatra? Peonia, come stai? Io ultimamente non sto bene, piango tutti i giorni, e cosa che mi fa più male è che sono invisibile per la mia famiglia, e per mio marito. Mi chiedo, come si fa a non vedere la sofferenza in una persona!? Quanta cattiveria. Sto soffrendo tanto e non so con chi parlare, chiedo aiuto con tutta me stessa ma nessuno mi ascolta. Vi abbraccio
Inserito:  06 Mag 2019 21:40
Ciao Maria, è successa una cosa strana, sono andata dallo psichiatra diciamo mediamente tranquilla, e quando mi sono seduta mi sono messa a parlare che non la finivo più dei miei disturbi, delle mie visite e di quello che ho fatto, mi faceva piacere stare lì con lo psichiatra che mi ascoltava ed interveniva, è la prima volta che mi succede in cinque anni! Dopo tutto questo mi ha detto che mi trovava bene, mah, sono molto confusa comunque è andata così. Ciao anche a te Peonia, mi spiace sentirvi così, Maria la psicologa non ti aiuta? e tu Peonia smetti di pensare di farla finita per favore, capisco quello che provi ci sono passata anch'io, dai facciamoci forza sapendo che sulle persone non si può contare e quelli che si dicono amici alla fine sono solo conoscenti, purtroppo è una verità triste ma è così. Buona notte
Inserito:  12 Mag 2019 15:58
Ciao Angela, peonia, come state?
Angela, credo che sia stato positivo dire allo psichiatra ciò che provi, e dare voce ai tuoi disturbi, lui cosa ti dice, come stai? Io non so se continuare dalla psicologa, vado martedi, ormai è un anno, e non ho avuto nessun miglioramento, avevo ed ho tanta rabbia dentro, e questo dolore lancinante non si è calmato. Capisco che finchè non si risolvono certe problematiche il livello della depressione non si abbassa ma sto soffrendo tanto. E il fatto che non lo comprende mi fa ancora più male.
Adesso alzarmi la mattina è diventato pesante, anche andare al lavoro, le gambe fanno male, non vogliono muoversi, purtroppo non vengo capita, nemmeno a casa.
Peonia, mi dispiace tanto sentirti così, spero che stai meglio. So cosa provi, anche io tante volte ho fatto e faccio tutt'ora questi pensieri perchè trovo che sia l'unica via di fuga, da una sofferenza che sembra non finire, dopo me ne pento, sei una ragazza splendida, con tanti valori, sono loro che dovrebbero vergognarsi per come usano l'amicizia. Cammina a testa alta, sono loro che devono abbassare lo sguardo.
Vi abbraccio
Inserito:  13 Mag 2019 10:13
Ciao Maria che bello sentirti! Lo psichiatra mi ha trovato bene ma sono due giorni che non esco e stanotte ho dormito pochissimo, mi sembrava di sprofondare nel letto ma non è cosa nuova e quindi purtroppo ci sta. Non ti voglio influenzare per carità ma secondo me andare dagli psicologi è un'arma a doppio taglio, guarda me con 19 dico 19 anni di psicoanalisi come sono ridotta poi almeno adesso esco, ma allora dovetti interrompere come sai per attacchi di panico terribili poi mi sembrava di stare andando fuori di testa, quindi...eppure sono affezionata all'analista ma ho pensato che anche questo fa parte della mia malattia. Anche a te fanno male le gambe? Non dirlo a me. Peccato che non vieni capita neanche a casa, mi dispiace proprio.
Peonia come stai? ribadisco che purtroppo le amicizie oggi come oggi sono quelle che sono, dobbiamo farcene una ragione, è un mondo brutto in tutti i sensi, poi se siamo sensibili e abbiamo i nostri problemi non si trova il buono in niente o quasi.
Vi auguro di trascorrere una settimana il meglio possibile, un abbraccio anche a voi, alla prossima.
Inserito:  13 Mag 2019 12:27
Angela, che bello sentirti. Si, mi fanno male le gambe, sono pezzi di cemento, credo sia psicologico perché appena vedo situazioni che mi fanno stare male si bloccano. A te fa lo stesso effetto?
Lo so che la psicologa è un un'arma a doppio taglio, può risolvere qualcosa ma fare altri danni.
Ti scrivo questa sera, un abbraccio forte
Inserito:  14 Mag 2019 09:04
Ciao Maria, ho le gambe che mi fanno malissimo, la mia domanda è questa: perché dallo psichiatra mi pareva tutto non sparito ma quasi e invece non è vero nulla? Sono diventata, senza rendermene conto pure bugiarda nei suoi confronti? forse non credo più a niente? faticosissimo se non inutile andare avanti così. Buona giornata a te e a Peonia.
Inserito:  16 Mag 2019 18:39
Ciao Angela, come stai, come vanno le gambe? anche a me fanno molto male, sono pezzi di cemento, oggi sono scoppiata a piangere, ho cercato di far capire a mia madre che è psicologico e quanto soffro, sembra aver capito. Vorrei solo che il dolore sparisse.
Anche io ho la stessa sensazione quando vado dalla psicologa, mentre sono lì sembra che tutto va meglio e che poi in fondo sono io che la faccio complicata, poi quando arrivo a casa piombo nella tristezza. Forse loro ci trasmettono una sensazione di benessere e di serenità.
La psicologa mi ha dato un esercizio da fare, ad ogni pensiero negativo devo abbinarne uno positivo.
Peonia, come stai?
Un abbraccio
Inserito:  17 Mag 2019 09:12
Ciao Maria, oggi le gambe mi fanno male e anche la pancia. Anch'io penso di aver trovato uno psichiatra che trasmette serenità anche col suo modo di fare ma purtroppo i problemi non si risolvono. Sono contenta che tua madre abbia capito, è bello avere una madre che capisce, lo so per esperienza anche se penso che la mia a volte capisca troppo. Io sono tanto bloccata che non riesco neanche a piangere, a volte servirebbe per alleviare le tensioni.
A te e Peonia un grande abbraccio
Inserito:  18 Mag 2019 20:35
Ciao Angela, come stai, vanno meglio le gambe e la pancia? io insomma, quando vedo situazioni che mi fanno star male le gambe si bloccano. Cosa hai fatto di bello oggi? Stamattina ho lavorato, nel pomeriggio ho pulito un pò il giardino, a causa del tempo c'è tanto da fare. Mi sono sforzata di pulire le aiuole, togliere le erbacce, per impegnarmi a fare qualcosa, cerco di mettercela tutta ma ho sempre un malessere di sottofondo che fa male.
Come va con la pinacoteca?
Un abbraccio forte
Inserito:  19 Mag 2019 10:08
Ciao Maria, ieri sono stata a Vigevano con un gruppetto di una delle biblioteche che frequento, la mattina siamo state insieme poi loro sono andati via e io sono rimasta e con una guida ho visitato il castello, insomma una giornata discreta.
Oggi qui c'è un grigiore tremendo ma a ma piace, mi sembra mi protegga, il brutto per me sarà quando verrà il caldo torrido. Con la pinacoteca non va tanto bene, io non riesco proprio a legare con gli altri soci e ho deciso di non fare le visite guidate, ho capito che è tutto l'insieme che mi crea una sorta di blocco, per ora sto all'accoglienza poi non è detto che mi guardi intorno e cambi.
Voglio stare con persone che mi facciano stare il meglio possibile, non posso tornare a casa tutti i martedì a pezzi emotivamente e stare male tutto il giorno dopo.
Oggi per ora gambe e pancia stanno tranquille, vedremo se "tengono fino alla sera". Mercoledì devo fare l'Holter, cosa salterà fuori? Ricambio l'abbraccio