Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  13 Ott 2017 18:42
Ciao a tutti, sono nuova qui e sono qui perché vorrei parlare con qualcuno, sfogarmi. Mi sembra che le persone che ho a fianco non capiscano o forse sono io a non farmi capire. Mi sento sola terribilmente sola, provo vergogna e timore a raccontare alle persone a me care come mi sento veramente ho paura che potrebbero pensare male di me, pensare che sono una fallita. Mi sento in un vortice buio sono incapace di risalire mi sento stanca tanto stanca senza forze senza energia. Mi sento sbagliata e mi manca il respiro. All' affermazione dai svegliati reagisci su forza io mi sento ancora peggio perché non so come fare e non riesco a farmi comprendere. Quando dico che non c'è la faccio si aspettano da me il contrario e mi sento in colpa. Ho paura mi capita spesso di pensare al suicidio al come fare, all' inizio pensavo fosse una cosa di poco conto ma ora ci penso sempre tutti i giorni in continuo. Ho paura di sembrare una pazza agli occhi Delle persone che amo. È l' unica cosa che fino ad ora non me l' ha fatto fare è il fatto che non voglio che soffrano a causa mia. Non so che fare, come poter pensare cose belle come poter rinascere.
Inserito:  14 Ott 2017 15:13
Ciao Chiara, benvenuta in questo angolo riparato.
In passato ho pensato spesso al suicidio, fino a qualche anno fa lo pensavo spesso, adesso è un pensiero che non ho più, sono sprofondata nell'apatia.
Se hai bisogno di parlare, ci sono.
Hai detto quello che voglio anche io "rinascere", e penso che se lo vogliamo ce la faremo
Inserito:  15 Ott 2017 10:30
Ciao Christie, grazie della risposta, non è facile spiegare e sentirsi compresi rispetto a queste paure. Ti ringrazio tanto . Vorrei solo capire e trovare il modo ma non so come si fa. Ti sono vicino anche se non ti conosco perché comprendo il tuo sentire non sei sola nella tua apatia.io ci sono
Inserito:  15 Ott 2017 10:50
Ciao Chiara, grazie, ed io comprendo te, capisco quello che provi, e so anche quanto sia difficile parlarne, a volte vorrei farlo ma tendo a chiudermi.
Per fortuna i giorni non sono tutti uguali e la nostra mente ci dà una tregua.
Inserito:  17 Ott 2017 17:53
Ciao Chiara, benvenuta, non sentirti sola, mi riconosco un po nelle tue parole, se provassi a parlare con qualcuno dei miei familiari del mio male di vivere probabilmente mi farebbero rinchiudere o direbbero:"stai su che c'è tanta gente che lotta per vivere". Dobbiamo solo imparare a farci forza e trovare il modo per venirne fuori.