Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Internet@mico / STAI PENSANDO AL SUICIDIO? / Perche morire ci fa così paura? / paura di morire, paura di vivere..cosa è peggio?
Inserito:  17 Ott 2017 12:54
Sono stanco..ho quasi 60 anni. Ho sempre creduto che valesse sempre la pena vivere gli accadimenti della vita, buoni o cattivi che fossero,sino alla fine. Ora,  di fronte alla vecchiaia incipiente, alle difficoltà improbe quotidiane , ai genitori anziani ormai prossimi al grande volo, a un figlio disoccupato non del tutto in buona salute, alla solitudine di un divorzio da ormai 14 anni... ho paura. Paura di vivere ancora con la paura di morire, con la paura di morire da vivo, con la paura di vivere da morto.  ciao a tutti.
Inserito:  17 Ott 2017 17:49
Buonasera il jazz.  Hai detto una cosa molto toccante alla fine della tua storia, abbiamo tutti paura, paura degli abbandoni, paura di dover affrontare le difficoltà della vita, a volte si è stanchi e tutto ci sembra senza soluzione, ci sommerge fino alla testa e ci sentiamo sprofondare sempre più giù. Sta vicino ai tuoi genitori e goditi la loro compagnia e sii forte per tuo figlio. Hai molte persone per cui sei importante non aver paura di vivere.
Inserito:  18 Ott 2017 08:07
Grazie Peonia...vorrei tanto non avere rimorsi e rimpianti ma sembra che la vita sia costruita apposta per produrli. Poi subentra la paura di non essere in grado di sopportare.
Inserito:  18 Ott 2017 12:29
Purtroppo nessuno ci insegna come affrontare la vita in modo da non soffrire. Stare vicino ai tuoi eviterà rimpianti e rimorsi e darà loro la felicità di passare quello che rimane della vita coccolati dal tuo affetto. Sarebbe più facile pensare che dovrebbero essere i tuoi a soffrire per averti perso?  Riuscirebbero a sopportare?  Il dolore fa parte di questo grande viaggio che si chiama vita, è la faccia cattiva della gioia... riuscirai a sopportare, ne uscirai un po ammaccato ma ce la farai. Ti auguro una buona giornata.  Quando avrai bisogno di sfogarti scrivi pure... ci sarà sempre qualcuno a rispondere.