Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  22 Mag 2018 09:45
Non so se scrivo nel posto giusto, ma mi rendo conto che ho bisogno di un aiuto e allora provo.
Sei anni fa, in un gioco virtuale dove si muove il proprio personaggio scrivendo le sue azioni, ho conosciuto una persona. Nel tempo ci siamo innamorati profondamente. Intensamente. Per 3 lunghi anni l'ho amato da lontano perchè mi diceva che aveva una compagna che non poteva lasciare. La cosa che tutt'oggi mi sconvolge è l'assoluta cecità con la quale ho accolto le sue risposte. Le sue maniere di svicolare. Giustificando l'impossibile.
Ad ogni modo, nel crescendo delle emozioni, ha accettato di incontrarmi di persona. E ho scoperto che era una donna. Con un figlio piccolo più che con una fidanzata. Ha inventato un uomo a mio uso e consumo. E poi me lo ha portato via. Capisco che scriverlo così in breve appaia banale, ma per tre anni io ho amato un uomo che improvvisamente ho scoperto non esistere. Sparito. Da un minuto a quello dopo. Come se fosse morto. Da quel momento io non sono stata più la stessa. Ancora oggi ho il cuore spezzato. Ho continuato a sentire la persona, cercando di perdonare, di passare oltre, di ricostruire. In nome di quel sentimento mai sopito. Ma siamo scivolate in un rapporto malsano pieno di accuse e di prevaricazione reciproca. Fino ad oggi. Oggi ha trovato un'altra persona. E' andata avanti. E' andata avanti. Si è presa tutto quello che avevo dentro. Ed io mi sento come sei anni fa. A pezzi. E senza via d'uscita. So che devo allontanarmi e ci sto provando, ma mi fa soffrire l'idea che alla fine lei abbia avuto tutto nonostante mi abbia ferito e umiliato in modo vergognoso.
Inserito:  24 Mag 2018 14:39
Ciao isonoe, mi dispiace molto per quello che ti è capitato. Ti fai mille domande in questo momento, ti chiederai:"come ho fatto a non dubitare nemmeno per un momento?" ecc ecc... la risposta è semplice, ti sei fidata. Hai pensato, com'è possibile che una donna possa fingere di essere un uomo, perché dovrebbe farlo poi? Purtroppo ci sono persone insensibili, che amano giocare con i sentimenti di altre persone, nel virtuale possiamo tutti dire di essere chi vogliamo, fa parte del gioco, lei non si è fatta scrupoli, ti ha mentito, ti ha fatto credere tutto quello che volevi e poi ti ha portato via tutto. Lo so che è molto difficile andare avanti, ricominciare a fidarsi degli altri dopo tutto quello che hai passato, ma devi provarci, esci e cerca di ricostruirti una vita, dimentica questa brutta vicenda, ma fa tesoro dell'insegnamento che ti ha dato.