Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  28 Set 2018 12:07
Che bello sentire che un'altra persona è così affezionata alla mamma, evviva! Cara Aomame anche questo non è poco, se si pensa che c'è anche chi non ha nessuno, un caro saluto e buona giornata
Inserito:  30 Set 2018 00:16
Sì per me è bellissimo essere legata a lei, sai? Avere un rapporto così stretto con lei, però allo stesso tempo mi spaventa il momento in cui ci dovremo dividerci... io non so se deciderò di specializzarmi al nord, dove le università sono migliori, dove possono garantirmi una preparazione migliore.. e ho il terrore di allontanarmi da lei. Inizio a pensare che questa cosa non sia normale,  che ne pensi tu?
Oggi non ho studiato, sono stata tutto il giorno fuori ed ora mi sento triste..
tu come stai? Com'è andata la giornata? Che farai in questo ultimo giorno di settembre?
Buonanotte, un abbraccio!
Inserito:  30 Set 2018 09:36
io sono legata alla mamma in maniera morbosa, sono tre giorni che sto molto male e passo la mattinata a letto, non vedo futuro. Tu in cosa vorresti specializzarti? Oggi penso starò in casa sul divano, è proprio una brutta giornata. Spero per te sia più bella. Un abbraccio
Inserito:  30 Set 2018 11:20
Anche io, quindi puoi capire quanto sia pesante per me l'idea di allontanarmi da lei.
Penso che anche per me non sarà una bella giornata.
Comunque ancora non so in cosa voglio specializzarmi, non di preciso, mi piacciono le branche chirurgiche (prevalentemente la chirurgia generale), ma mi piace anche qualcosa di clinica.
Ti piace cucinare?
Ti abbraccio forte e spero che la tua giornata sia, alla fine, migliore di come pensi.
Inserito:  02 Ott 2018 10:02
Ciao Aomame, che brutte giornate per me, non so cosa mi stia succedendo ma mi sento veramente fuori dal mondo, oggi devo andare in pinacoteca e spero di tornare coi piedi per terra. No non mi piace cucinare, delego tutto alla mamma che è molto brava. A te piace? penso di sì. Cercherò di vivere questa giornata il meno peggio possibile perché sarà dura. Un abbraccio forte e una buona giornata
Inserito:  02 Ott 2018 22:51
Ciao Camelia! Com'è andata la giornata? come stai?
A me piace tanto cucinare (e soprattutto mi piace mangiare), cucino più spesso dolci, anche se devo dire che da quando studio più intensamente mi capita più raramente di preparare dolci.
Io sto riprendendo a studiare, ma molto a rilento.. da domani torno a studiare in biblioteca, speriamo bene..
comunque anche per me sono state giornate pesanti, più che altro perché ho litigato con il mio ragazzo. Come al solito cerco di resistere..
Un abbraccio grande, buonanotte!
Inserito:  03 Ott 2018 13:58
Ciao Aomame, purtroppo non va bene, ieri non sono stata bene neanche in pinacoteca, oggi sono chiusa in casa. Troppo dolore, troppi sintomi. Oggi non studio di sicuro, sono sul divano con gli occhi che mi si chiudono, quando sto male male mi capita. Qual è il tuo dolce preferito? E quello che ti riesce meglio? Buono studio allora e a presto, un abbraccio anche a te
Inserito:  03 Ott 2018 23:53
Mi dispiace tanto saperti così triste Camelia, se potessi fare qualcosa ti giuro lo farei. Posso però dirti che sono qua quando vuoi parlare, scrivere, sfogarti.
Spero che domani possa andare meglio.
Ti abbraccio forte!
Inserito:  04 Ott 2018 16:59
Ciao Aomame, grazie del sostegno. Oggi sono andata a mangiare la pizza con mia madre, così per uscire. Non sto più studiando, faccio fatica persino a leggere, mi manca tanto il mio papà, se potesse tornare sulla terra come ho sognato due notti fa...gli volevo un bene dell'anima ma non gliel'ho mai detto, spero che lo abbia capito da solo nei miei gesti, nei miei sguardi e in quello che sono riuscita a fare per lui in questi anni, purtroppo se ne è andato sapendo che stavo male e questo mi dispiace tanto. Spero tu stia bene e riesca a studiare. Ricambio l'abbraccio
Inserito:  05 Ott 2018 00:32
Sono contenta che sei andata a mangiare la pizza con tua madre, almeno sei uscita e penso che possa solo farti bene!
Sono sicura (anzi sicurissima) che tuo padre sapesse quanto lo amavi, certe cose non è necessario dirle, si sentono e si vedono. Io sono sicura di questo, anzi penso che il modo migliore per esprimere il proprio amore a qualcuno non sia con le parole, ma proprio con i fatti. Esiste anche tanta gente che dice di voler bene ma che poi non fa niente per dimostrarlo oppure fa l'opposto.
Io sto.. non bene, non ho studiato praticamente niente oggi.. sono giornate un po' pesanti anche per me.
Ti stringo forte, buonanotte Camelia.. domani andrà meglio, vedrai, un poco alla volta!
Inserito:  05 Ott 2018 09:26
Ciao cara amica, anche oggi tristezza e disturbi a non finire, meno male che c'è qui con me la mia mamma altrimenti impazzirei. Oggi non so cosa farò, proverò a continuare a guardare i quadri sulla guida della pinacoteca, vedrò. Tieni duro, un abbraccio
Inserito:  09 Ott 2018 22:04
Buonasera Camelia, come stai? Mi dispiace se non ho potuto rispondere prima, spero che tu stia meglio e che questi giorni non siano stati pesanti come i precedenti.
Io sono stata impegnata tra studio e altri impegni. Per adesso è come se non avessi neanche il tempo o il permesso di stare male anche se in realtà non sto bene.
Alterno momenti di ottimismo (per l'università) con momenti bui; combatto con il sentimento di inutilità che mi perseguita e del "gli altri sono meglio di te!". Continui paragoni con gli altri e io perdo sempre. Lo so che non dovrei farlo, lo so benissimo, è poco utile e per come sono fatta gli altri vinceranno sempre la sfida.
Aspetto ancora notizie definitive sulla tesi e sto preparando il penultimo esame grande per Novembre, purtroppo sono indietrissimo (come sempre) e inizio ad avere paura.
Alle volte ho pensieri negativi intrusivi che mi deviano e mi rallento da sola. Eppure so che in questo momento l'unica cosa che mi potrebbe fare stare meglio è proprio studiare, concentrarmi solo su questo e non pensare a cose che voglio allontanare il più possibile.
Scusa per il monologo, non voglio sembrare egocentrica.
Mi sono accorta in questi giorni di essere rimasta sola…
Parlami di te.

Ti abbraccio forte forte!
A presto
Inserito:  10 Ott 2018 21:00   Ultima modifica di: camelia66
Buonasera Aomame, che bello sentirti. Lunedì sono stata dallo psichiatra, descritti tutti i sintomi mi ha detto che è ansia, mi ha un po' tranquillizzato anche se so che li dovrò portare con me tutta la vita. Detto questo ti racconto un po' di me: mi piace l'arte, la lettura e tantissimo la musica sinfonica, Beethoven per me è il massimo, adoro i primi piatti. Ogni tanto vado al cinema, soprattutto se la giornata è piovosa. Nonostante tutto adoro la vita, peccato sia piena di sofferenza. Sembra che abbia paura a star bene. Anch'io tante volte mi sento inutile poi mi dico che non è vero, anche per te non è vero, diventerai medico e aiuterai la gente a stare meglio, perché dici di essere rimasta sola? La solitudine la conosco bene, a volte ci si sente soli anche in mezzo alla gente. Dai, forza. Un abbraccio anche a te. Alla prossima
Inserito:  14 Ott 2018 13:14
Ciao Camelia, buona domenica. Come stai?
Che bello leggere di te, di quello che ti piace! Anche a me piacciono la letteratura e il cinema (anche se non vado spesso a vedere film al cinema, per mancanza di tempo).
Invece ho qualche problema con la musica sinfonica, mi piacerebbe riuscire ad apprezzarla, ci ho provato, forse dovrei insistere. Adoro però Chopin, ascolto spesso i notturni e mi sento sempre tanto strana quando metto le cuffie e ascolto al buio.
Io ho un rapporto strano con la vita, alle volte penso che sia troppo insopportabile, nei momenti in cui sto peggio in realtà vorrei sparire, annullarmi.. poi, proprio come te, ci sono dei momenti in cui mi ritrovo ad amarla.
Io mi sento inutile per tanti motivi, mi sento totalmente inadatta per vivere in questo mondo.. ho avuto un anno tanto pesante per una serie di motivi, una cosa in particolare mi ha fatto perdere la fiducia nelle persone.. sono tendenzialmente una persona che dà tutto agli altri, alle persone che amo, ai miei amici e ci sono sempre quando qualcuno ha bisogno, a qualsiasi ora del giorno e della notte, non importa se un'amica mi racconta sempre le stesse cose, sono una persona che c'è sempre, che conforta, abbraccia.. ebbene ho pensato, erroneamente, che anche per queste persone fosse così. Ho visto in loro, sbagliando, delle persone amiche davvero, che vedevano l'amicizia come la vedevo io. Ho scoperto invece che per loro ero un peso, mi hanno voltato tutte le spalle, mi hanno trattata male e mancato di rispetto. Ma non è solo questo, è anche che hanno fatto sì che la mia stabilità instabile si destabilizzasse definitivamente e sono sprofondata, sono stata tanto male. Poi ho deciso di riprendermi, ma sono rimasta davvero sola. Senza nessuno con cui parlare e, te lo dico onestamente, non ho più voglia di parlare con nessuno delle mie cose, vorrei però imparare a tenermi tutto per me senza sentirmi sola o sentirmi impazzire. Mi sento sola, nessuno riesce davvero a colmare questo vuoto che neanche so se è un vuoto o, più semplicemente, tristezza e basta. Oggi è una giornata decisamente no, non che ieri sia stata una giornata migliore, ma oggi la voglia di sparire e di non esistere è tanta.
Capisco comunque anche la solitudine pur essendo in compagnia, mi è sempre successo, quindi ti capisco.
Ti abbraccio tanto Camelia e spero che tu stia meglio.
Inserito:  15 Ott 2018 09:13   Ultima modifica di: camelia66
Ciao Aomame, secondo ma l'amicizia non esiste più purtroppo, io le persone che dovrebbero essere amiche le chiamo conoscenze. Proprio lunedì scorso lo psichiatra mi ha esortato a chiamare un'"amica" per uscire insieme anche solo per un caffè, l'ho fatto con due ma se le cose non interessano a loro nessuna si adegua un po', infatti io alle mostre vado sempre sola anche se ti devo dire che non mi dispiace così guardo e ci rimango quanto voglio. Ma un caffè....sì ho due mie ex colleghe con cui ogni tanto andiamo a mangiare la pizza ma se manca una non si può andare solo con l'altra perché loro due sono molto legate. Ci credi che alla fine preferisco fare le cose da sola per conto mio? quando qualcuna ha un problema per me è normale dirle che se ha bisogno può chiamarmi, io che come sai ho avuto anche il padre malato e io e mia mamma ci siamo date da fare per accudirlo, non ho mai sentito nessuno dirmi se avevo bisogno, conclusione mia non contare mai sugli altri purtroppo. Triste eh? Però parlando con te vedo che non è solo un problema mio quindi mi rendo ancora più conto che è il mondo che va così. Oggi ho male dappertutto ma purtroppo ci sta, spero tu stia bene, un abbraccio anche a te e a presto
Inserito:  16 Ott 2018 23:02
Hai terribilmente ragione. È una cosa molto triste, è vero, ma purtroppo mi trovo costretta a dirti che hai ragione. Sto davvero capendo, lo capisco sempre sempre di più, è davvero meglio non raccontare nulla a nessuno e sì, fare le cose soli. Io da una parte capisco lo psichiatra, che ti invita ad uscire con le "amiche", però non riesco a biasimare te.
Alla fine l'amicizia, che dovrebbe essere solo "dare", diventa un "dare solo se tu mi dai" e diventa un qualcosa di assolutamente inutile. Alle volte penso di essermi confusa io e che, in realtà, l'essenza dell'amicizia sia proprio questa sai? in una sola parola? Usarsi.
È triste vedere come non ci sia nessuno ad aiutarci  quando abbiamo bisogno di un qualsiasi tipo di supporto. Comunque io non penso che sia sano il rapporto che hanno queste tue ex colleghe (ok, non sono di certo la più indicata per dire cosa non è sano e cosa lo è) però non mi sembra normale che non escano separatemente, cioè manco fossero una coppia.
Comunque cara Camelia, sappi che su di me puoi contare, se hai bisogno di sfogarti, qualsiasi cosa, puoi contare su di me. Sarò anche un'amica virtuale, ma sono pur sempre una persona in carne ed ossa.
Dimmi.. perché hai dolori?
Ti abbraccio, una dolce notte
Inserito:  17 Ott 2018 11:46
Ciao Aomame, ieri sono stata in pinacoteca, mi sto un po' ambientando e intanto c'è sempre più roba da studiare, almeno passo il tempo e i giorni che non me la sento lascio stare. Oggi qui il tempo è grigio ma la temperatura per me è ottima ed è già qualcosa. Perché ho dolori? Lo psichiatra mi ha detto che sono i muscoli che si tendono per l'ansia, io ho notato che ce li ho anche quando sento la solitudine. E tu cosa mi racconti? io stamattina sono stata a fare un giretto al mercato con mia mamma così ho fatto una passeggiata e oggi posso studiare, sperando di farcela. Anch'io ti mando un forte abbraccio, alla prossima.
P.S. Ho un'"amica" che dovrebbe farsi sentire...ci sarà da fidarsi?
Inserito:  19 Ott 2018 11:42
Ciao Camelia, come stai?
Poi hai studiato? Fai bene a studiare quando ne hai voglia, io che sono quasi sempre obbligata a studiare mi rendo conto che quando mi sento giù e mi sforzo, mi obbligo, poi sto ancora più male e alla fine non imparo nulla.
Per quanto riguarda l'amica secondo me puoi fidarti fino ad un certo punto, non bisogna rimanere soli ma bisogna anche tutelarsi.
Buona giornata Camelia, un abbraccio
Inserito:  20 Ott 2018 16:30
Ciao Aomame, ho studiato un pochino ma non memorizzo, sono avvilita, la mia amica come pensavamo, non si è fatta sentire. Bel mondo. Un abbraccio
Inserito:  23 Ott 2018 00:57
Ciao cara Camelia, come stai? Si è poi fatta sentire la tua amica? Non so se eravate rimaste in qualche modo, ma hai pensato magari di cercarla tu?
Per quanto riguarda lo studio devi cercare di non pensare a scadenze, mole di studio, ecc.. devi studiare con più tranquillità possibile, tenendo conto che anche se fai poco, ma lo fai bene, è comunque un bene.
Ti abbraccio e ti auguro una buon risveglio!
Inserito:  23 Ott 2018 10:04
Ciao Aomame oggi sembra leggermente meglio, hai ragione potrei cercare io la mia amica. Oggi ho la pinacoteca e alle 18 il gruppo di lettura, insomma o tutto o niente, speriamo che ora di sera non scoppi! E a te come va? un abbraccio anche a te e una buona giornata
Inserito:  23 Ott 2018 13:33
No, secondo me alla fine della giornata ti sentirai soddisfatta per aver fatto tutte queste cose e aver visto persone! Alle volte è quello che ci serve, anche se la voglia di chiudersi in se stessi prevale, poi quando si è costretti si capisce che in fin dei conti non era poi così male. A me va così così, tanti pensieri, super impegnata, combatto con me stessa, ricerco la pazienza per sopportare determinate situazioni ma soprattutto il come sono fatta. Cerco di studiare e, anche se non vedo gente, il mio obiettivo è quello di arrivare a fine giornata soddisfatta (cosa che, puntualmente, non succede mai).
Forza Camelia, vedrai che andrà tutto bene e che ce la farai senza problemi!
Un abbraccio!
Inserito:  24 Ott 2018 09:58
Ciao Aomame, è vero che ieri sono stata contenta di quello che ho fatto ma tutta la tensione accumulata si fa sentire oggi che non riuscivo neanche ad alzarmi, non sto per niente bene. Un abbraccio anche a te, a presto
Inserito:  25 Ott 2018 00:00
Mi dispiace che oggi tu stia stata male, anche se spero che alla fine tu ti sia ripresa.
Io come al solito passo le giornate a studiare, tutto il giorno seduta nelle peggiori posizioni, con dolori muscolari e articolari. Non mi muovo mai. Non ho tempo per andare in palestra o in piscina e ormai se ne parlerà dopo la laurea.
Sono stanchissima.
Ti abbraccio, buonanotte!
Inserito:  25 Ott 2018 10:27
Ciao Aomame, lo credo che sei stanchissima, anch'io quando studiavo all'università arrivavo la sera cotta ma tutto sommato ne è valsa la pena. Vedrai che bello sarà il traguardo! Oggi per me è il giorno di girare per uffici, stamattina ho perso tempo ad aspettare e oggi devo andare in un altro. Buona giornata.
Inserito:  25 Ott 2018 23:19
Oggi per me è stata una giornata quasi inconcludente, sono spaventata e sto andando a letto con la nausea per l'ansia. Mi sento sola.
Spero che la tua giornata sia stata piu produttiva della mia.
Ti abbraccio, buonanotte Camelia
Inserito:  26 Ott 2018 10:07
buongiorno Aomame, oggi dolori in tutto il corpo e tristezza, buona giornata
Inserito:  26 Ott 2018 15:03   Ultima modifica di: Aomame
Ciao Camelia, anche per me giornata iniziata male e continua ad andar male.
Teniamo duro. Ti abbraccio
Inserito:  27 Ott 2018 08:46
Buongiorno Aomame, che giornate tristi, oggi pomeriggio vado in pinacoteca ad assistere ad una visita guidata, cerca di passare una buona giornata, una abbraccio forte.
Inserito:  29 Ott 2018 22:12
Come stai Camelia?
Sono giornate tristi anche per me.
Angoscia.
Spero che a te vada meglio.
Un abbraccio!