Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  18 Giu 2019 21:39
Scusate sono nuova, non so bene come funzioni questa cosa. Probabilmente non riceverò una risposta immediata...
Sto sul letto della mia cameretta, ho appena levato qualsiasi post, foto o ricordi della mia vita perchè per qualche ragione mi sembra tutto una menzogna. In questo momento mi sento vuota, spoglia proprio come il luogo intorno a me. Stasera ho parlato a mia madre, ho provato a spiegargli che stavolta non sarei riuscita ad andare avanti, che non avevo nessun obiettivo davanti a me o nessuna motivazione nell’alzarmi la mattina presto. Credo si sia sentita impreparata, fatto sta che non è servito a molto perché dopo aver cercato di rincuorarmi mi è venuta addosso con un altro argomento e alla fine è uscita dalla stanza “delusa” della propria figlia. Non credo ci siano dei buoni motivi per morire o per vivere, in sintesi veramente non ho nessuna motivazione per andare avanti, per continuare una vita che non fa per me. Non riesco nemmeno a cercare di pensare alle persone intorno a me, al fatto che potrebbero soffrire a causa della mia inaspettata scomparsa. Eppure, non mi importa, non sento niente in questo momento, non sento dolore al cuore e non mi viene da piangere come stavo facendo qualche minuto fa. Non credo nemmeno di avere il coraggio di finirla qui, in questo modo, ho per la testa alcune domande, se non riuscissi a portare a termine questo?
Inserito:  19 Giu 2019 08:23
Ciao e benvenuta tra noi. Mi dispiace molto sentire tutta la disperazione che hai nell'anima, ci sono momenti che sembra che non ci sia una via d'uscita alla sofferenza. La prima cosa che mi è venuta in mente è di chiedere quanti anni hai ma poi ho pensato che gli anni sono solo un aspetto anagrafico, si soffre a 20 come a 50 anni. Perché pensavi di non avere una riposta immediata? Certo è arrivata la mattina dopo il tuo post ma mi sembra una cosa buona. Se hai voglia di scrivere io sono qui, soffro anch'io, ma tra noi ci si comprende e ci si tiene un po' di compagnia. Io ci sono, se lo vuoi
Inserito:  19 Giu 2019 09:02
Grazie Camelia, veramente, ho 18 anni, comunque.
Mia madre oggi ha cercato di tirarmi fuori dal letto e l’ho accompagnata a fare la spesa, ma come ieri...mi sentivo vuota, come se mi mancasse qualcosa. Non riuscivo a starle dietro nei discorsi e non riuscivo a rimanere concentrata sul mondo intorno a me. Non che stessi pensando ad altro, credo che la testa si spegneva e basta. Vorrei qualcuno che stesse qui accanto a me, giusto per cercare di uscire da questa atmosfera così vuota. Eppure, non riesco nemmeno a fidarmi del sangue del mio sangue, le mie “amiche” (che non considero nemmeno tali) stanno fuori città per un viaggio, mi videochiamano ma non riesco a concentrarmi nemmeno su quello che mi raccontano. Ero una ragazza buona, sognatrice e che aveva sempre qualcosa per la testa, com’è possibile che sia tutto sparito così all’improvviso?
Se hai voglia di scrivere ci sono anche io, non farti assolutamente nessun problema.
Inserito:  20 Giu 2019 16:17
Ciao, sei proprio giovane. Io di anni ne ho il triplo di te meno uno, così ti alleni un po' se vuoi sapere la mia età, in realtà non scrivo il numero perché mi fa paura dire gli anni che ho nelle condizioni in cui sono, cioè non ho (più) un lavoro e non ho un compagno. In compenso ho una mamma che è fin troppo paziente, purtroppo il papà l'ho perso due anni fa. Diciamo che i malesseri che mi porto dentro mi hanno impedito di realizzare diverse cose e quando si arriva ad una certa età e si cominciano a fare i bilanci stai peggio.
Forza tu puoi ancora recuperare, te lo auguro, di cuore.