Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  12 Ago 2019 15:56
Bè, credo di non avere più alternative, e più aspetto, peggio è. Sono anni a dire il vero che ci penso.

La mia attività commerciale è fallita da anni. Ho aspettato troppo, e ora non ho più la possibilità di chiuderla, non in queste condizioni. Non ho più niente, il debito è a livelli infiniti, le possibilità di trovare un altro lavoro sono poche, comunque nulle non potendo nemmeno chiudere.

Solo, senza vita sociale da sempre, fobico sociale, forse asperger, e anche dislessico con le conseguenze che ne sono derivate.

Oltre a ciò, mio padre è morto da poco.

Devo approfittare di questo mese di Agosto; dopo è più difficile. Lascerò qualcosa di scritto, di significativo, sistemerò le ultime cose che posso aggiustare.

Poi andrò dal babbo.
Inserito:  13 Ago 2019 15:43
Ciao Aliquis, certo che ci sono le alternative, solo che quando la nostra mente è presa da tante cose non vediamo la soluzione. Cerca di vedere le cose in modo distaccato. Tutti abbiamo avuto i nostri fallimenti con cadute, io compresa, pensavo che non sarei mai riuscita a rialzarmi, quando si è in ginocchio è brutto, sembra che non la tempesta sia infinita.
Nessuno di noi è perfetto, ognuno di noi visto da fuori sembra perfetto, senza pecche, e tutti sembrano migliori di noi ma la realtà è diversa.
Inserito:  13 Ago 2019 18:43
l'alternativa c'è sempre.
la vita è un dono.non lo specare
Inserito:  14 Ago 2019 11:19
Si, grazie, riconosco di aver esagerato.
Qualcuno che mi aiuta l'ho trovato.

Perdonatemi se vi ho afflitto.
Inserito:  16 Ago 2019 11:09
Ciao aliquis, come stai
Inserito:  17 Ago 2019 15:42
Si, ora sto meglio, grazie. Ho imboccato un percorso. Ho riacquistato un pò di fiducia. Solo che, ogni tanto, emerge qualche mia latente difficoltà nel comunicare con gli altri; questo interferisce con il percorso di recupero.
Inserito:  17 Ago 2019 15:57
Ciao Aliquis, è una bella notizia:), mi fa piacere che hai intrapreso un percorso, ti capisco, e ti sono accanto.
Da ieri ho avuto un crollo terribile, non riesco nemmeno a scrivere in modo coerente, mi dico che devo stringere i denti e andare avanti ma la sofferenza logora.
Che tipo di attività hai? Come vanno le vendite del libro?
Inserito:  19 Ago 2019 09:22
Mi dispiace del tuo crollo; da quello che vedo però scrivi in modo molto coerente; quindi penso che tu possa recuperare; capisco la sofferenza perchè essa logora anche me. Il libro non ha venduto niente. Ho fatto 4 presentazioni, ho fatto di tutto, ma nulla. L'editore non mi pubblicherà il mio libro successivo. Ho proposto una ristampa a un editore più grande e mi hanno detto di spedirgli il libro stampato; così ho fatto e ora lo stanno valutando; i tempi saranno lunghi. Ho allegato la recensione fatta l'anno scorso su una rivista scientifica online.
Il mio negozio di cartolibreria avrei dovuto chiuderlo anni fa. Ora è tardi ed è difficile chiuderlo. Dopo la chiusura, ho diverse idee per un altro lavoro. Ma il primo scoglio è questo. Ho avviato una svendita totale per smaltire tutto e rendere più facile la chiusura.
Ma mi capita di sbagliare a comunicare, e quando si fanno queste cose la comunicazione è tutto. Mi è successo due giorni fa con un collega che mi ha telefonato. Altri due episodi due settimane prima.

Ecco, io, molto razionale, molto preciso e serio, non riesco a controllare, in alcuni importanti casi, l'emotività. E quando l'emozione prende il sopravvento, sbaglio; sono errori che non riguardano la mia funzionalità oggettiva, ma la mia comunicazione soggettiva verso gli altri. Dopo ci rimugino sopra e sto male. Purtroppo, in una situazione delicata come la mia adesso, la comunicazione è la prima, importante fase, e tutto dipende dall'attimo in cui si comunica.
Inserito:  20 Ago 2019 10:45
Ciao Aliquis, grazie e spero di riuscirci, questa volta è dura, non riesco a recuperare, ci sono dei problemi di fondo da risolvere.
Mi dispiace per il libro e anche per il comportamento dell'editore, neanche il mio editore si comportò bene con me, mi lasciò tutte le copie addosso.
Bello il tuo negozio, adoro tanto gli articoli di cartoleria, le penne...hai fatto benissimo a mettere la svendita totale, spero che tu riesca a smaltire più materiale possibile. Con l'inizio della scuola dovrebbe vendersi abbastanza.
Anche io come te a volte ho problemi nella comunicazione, nel senso che capisco male le frasi e i toni, vedo offese ovunque. Spesso sono solo dei film mentali che mi faccio.
Percepisco che sei una persona seria e per bene, è normale non riuscire a controllare l'emotività, un pò come l'ansia.
Quando ti senti così prova a fermarti un attimo, non rispondere subito alla persona con cui stai parlando, conta per qualche secondo e poi rispondi, potrebbe essere utile per stemperare l'emotività
Inserito:  20 Ago 2019 18:17
Grazie, mi dispiace per i tuoi problemi di fondo;sei una persona preziosa, lo sei perchè sei capace di aiutare gli altri, come stai facendo con me adesso, Christie.
Mi hai dato consigli utilissimmi; da qui capisco che tu riuscirai a risolvere i tuoi problemi perchè, appunto, sei una brava persona.

Giusti i tuoi consigli sull'emotività. Forse è per questo che alcuni personaggi noti fanno delle pause mentre parlano.....magari è una tecnica di rialssamento. Si, quando si scrive non c'è questo problema. Penso si possa adottare anche per la comunicazione a voce, con qualche accorgimento.

Bè, a me non mi sono rimaste copie, anzi, mi mancano. E' che l'editore è piccolo, e, pur essendo serio e disponibile, non ha mezzi promozionali di alcun tipo. Ho dovuto fare tutto io, senza che io, a mia volta, avessi nessun mezzo. E poi, la crisi dell'editoria, il genere di nicchia, il prezzo elevato. Ma spero negli editori più grandi, sia per quello che per il successivo.
Inserito:  21 Ago 2019 16:50
Ciao Aliquis, mi fa piacere poterti aiutare, dalle tue parole sento tanta forza, andrà tutto bene.
L'anno scorso ho iniziato una terapia da una psicologa, sono andata da lei per un anno, ma non ho visto risultati e ho deciso di interrompere, il dolore e le problematiche che avevo non si sono alleviate, è una brava persona ma non adatta al mio tipo di problema, forse nemmeno aveva avuto esperienza in quel senso.
Un'altra cosa che potresti fare è usare i sinonimi, scrivi e sei bravo, quando pensi a qualcosa, cerca di trovare dei sinonimi carini.
Non è facile sfondare nel mondo della scrittura, è un ambiente particolare, prova a dare uno sguardo a questo sito www.ilmiolibro.it, spero possa esserti utile.