Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  09 Set 2020 17:00
Ho 17 anni e non avrei mai pensato, per nessuna ragione, di condividere tutto questo con degli sconosciuti ma sono al culmine delle mie forze. Quello che cerco non sono risposte ma perlopiù compassione.

Potrei scrivere che non mi piace il mio fisico, e/o il mio carattere ma vorrei andare più a fondo:

ho sempre frequentato psicologi, preso psicofarmaci, tra cui lo xanax e non ho mai avuto amici. Gli anni che sto passando al liceo sono un inferno, ma la maggior parte delle ore scolastiche, le passo chiuso in camera. Non riesco a guardare in faccia le persone e a stento ci parlo, sentendo in me un forte disagio. Disagio che provo per ogni sguardo di ogni persona, che mi fa male, come una coltellata sul fianco.

Come posso proseguire? ogni anno e/o giorno mi dico "oggi è la volta buona" ma sono ancora qua. Ho provato a parlarne con i miei genitori ma è come se non mi capissero. Aumentano la dose dell'antidepressivo e mi dicono di continuare, che tutto sta migliorando..

Ho scritto qua appunto per ricevere un po di compassione e magari dei consigli su come continuare la mia vita. Ho spesso pensato al suicidio, persino oggi (non mi sono mai dato all'autolesionismo invece), ma non sarei in grado.

Grazie, in caso, dell'attenzione, è come se mi fossi tolto un peso..
Inserito:  11 Set 2020 16:35
ciao anonimo7, non ho consigli da darti ma vorrei ti arrivasse forte forte il mio abbraccio e la mia vicinanza.
Mi spiace saperti così solo e così amaramente deluso però penso che tu stia, a piccoli passi, cercando una strada per venire fuori da tutto ciò e confido che ci riuscirai perchè sai leggere bene dentro di te ed analizzare ciò che ti fa star male.
Non arrenderti, qui in questo forum siamo in tanti ed ognuno con il suo fardello di dolori e di ansie e tutti insieme si va avanti aiutandoci con l'ascolto e la condivisione.
ciao, un abbraccio