Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  21 Set 2021 17:23
Salve. Ho 50 anni. Da quando ne avevo 22 sono affetta da due malattie croniche, una estremamente invalidante, l'asma grave. La situazione familiare è sempre stata pessima. A 17 anni ho tentato il suicidio appunto per la situazione familiare, che non è mutata. Da quando ho 18 anni sono in psicoterapia. Percio' una sofferenza giovanile aggravata poi da malattie fisiche. Sto faticando a tenere il lavoro che mi da da vivere,ma non sono autosufficiente economicamente.Sono sola con mia madre anziana e sono malata.
Vorrei uscire, fare sport, avere contatti umani ma la malattia ha condizionato pesantemente la mia vita pratica e vivo, per la malattia e solo per la malattia, da reclusa, faccio casa e lavoro. Ho una grave depressione reattiva alla situazione, sono a psicofarmaci. Ma dopo quest'estate, periodo in cui sto peggio con l'asma, a casa e lavoro(per l'asma) quando tutti uscivano sono sprofondata nell'abisso. Non trovo motivo per vivere, non voglio che venga un'altra giornata. Mi ucciderei ora. Sono esausta dal condurre questa vita da malata. Voglio suicidarmi. A casa, nella mia famiglia cosi' disfunzionale non posso dire nulla. Aiutatemi, anche una risposta,
Inserito:  23 Set 2021 14:08
Ciao Irene,

se guardiamo il bicchiere mezzo pieno, nonostante i tuoi problemi, sei arrivata a 50 anni.

Quello che mi dispiace è il fatto che hai buttato 33 anni dietro una psicoterapia e psicofarmaci che, da come scrivi e come ti senti, sono stati soldi evidentemente buttati senza concludere nulla, a parte arricchire lo psicologo che ti ha seguito per tutto questo tempo, oppure era tutto gratis ?...almeno lo spero.

In base alla tua situazione fisica, hai diritto all'invalidità civile e spero che hai provveduto a tal proposito.

Comunque, forse sarai contraria a questo mio consiglio, ma se non puoi uscire di casa esistono i videogiochi di ruolo online da PC dove puoi girare per paesaggi sconfinati e conoscere tanta gente con cui fare gruppo e partire per l'avventura.
Inserito:  16 Ott 2021 21:23   Ultima modifica di: camelia
Ciao Irene, ti rispondo anche se con molto ritardo sperando  di farti compagnia anche solo due minuti. Io ho qualche anno più di te e come te ho in comune una storia infinita di psicoterapie con pochi risultati, depressione e ansia. Non ho l'asma come te ma non ho un lavoro, l'ho perso alcuni anni fa a causa di un crollo emotivo molto forte. L'estate è sempre dura anche senza asma perché col caldo i sintomi si riacutizzano, quindi vedi che abbiamo qualcosa in comune. Non ho capito che cosa intendi per famiglia disfunzionale per cui non puoi parlare in casa, se ti va puoi spiegarmelo altrimenti fa lo stesso.
Io ormai sono rassegnata al mio stare male anche se questo mi rattrista molto ma non vedo altra soluzione, però nonostante tutto ho voglia di vivere, se anche a te succedesse di riprendere e pensare che vuoi vivere nonostante tutto sarei contenta.
Coraggio, se ti va scrivimi.