Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Internet@mico / STAI PENSANDO AL SUICIDIO? / Perche morire ci fa così paura? / non riesco ad accettare la morte di mia figlia
Inserito:  09 Ago 2007 14:43
lei era la mia forza ed ora mi sento troppo debole e colpevole nello stesso tempo,pensavo che i figli fossero come gli aquiloni che per farli volare bisognava dargli abbastanza filo...ma ecco il filo mi è scappato di mano,mi sono distratta e lei è volata via
Inserito:  09 Ago 2007 19:12
ti giunga un pensiero , a te che vivi questo triste momento.
Inserito:  18 Ago 2007 11:05
chissà perchè quando qualcuno di caro ci lascia ci facciamo prendere dal senso di colpa?...strana reazione che capita a tutti...
io sono convinta che tutti facciamo del nostro meglio sempre, specialmente con i nostri affetti, di più proprio non si può fare
Inserito:  19 Ago 2007 07:34
Il fatto è che a volte non sappiamo cos'è meglio per crescere i figli. Scegliamo una linea educativa e man mano che crescono ci vengono dubbi e timori. E' normale, è naturale. Non esistono ricette confezionate. A volte siamo in difficoltà ad effettuare qualsiasi scelta... I figli possono volare lontano anche quando i fili sono corti e tesi: non possiamo prevedere tutto. Certo, è tanto difficile perdonarsi quando, rivedendo il passato scopriamo che forse, chissà, potevamo agire in modo diverso. Ma forse in quel momento, in quella situazione, abbiamo valutato la nostra scelta come la migliore, quindi, come dice gabbiano, cercando di fare del nostro meglio. Cara fenix, ti sono vicina,comprendo la grande sofferenza che hai nel cuore e spero tu trovi conforto. Un abbraccio
Inserito:  21 Ago 2007 14:37
sto impazzendo tra poco riaprono le scuole e lei non torna e non tornerà vorrei solo sapere che in qualche modo in qualche forma lei esiste che in modo diverso la sua energia non sia andata persa perchè era tanta ed era buona lei era coraggiosa generosa altruista si schierava dalla parte di chi vedeva fragile proprio lei che coi problemi ci aveva fatto pranzo e merenda.tutto ciò è ingiusto vorrei fare qualcosa per onorare la sua memoria per dare ai ragazzi come lei le coccole che le ho sempre lesinato non perchè non le volessi bene ma perchè a quelle come noinon servono sempre in prima linea sempre pronte aed andare avanti sempre con un obiettivo da raggiungere...15 anni ...forse eri troppo per questo pianeta ma vorrei venire da te chissa se ancora viaggi con la tua amichetta.come eravate belle quell ultima sera ma l angelo della morte vi aspettava per accompagnarvi fin dove non ci sarebbe stato ritorno...avrei dovuto sedermi accanto a te avrei dovuto dirti ti voglio bene e invece l ultimo sms che ti ho mandato diceva:quando torni ti strozzo.perchè stavi facendo tardi.ma tu non l avevi mai fatto...
Inserito:  22 Ago 2007 06:53
Sono certa che nulla è andato perso. Lei resta nel tuo cuore e nei tuoi ricordi e questo fa sì che una parte di lei sopravviva. La vita spesso ci fa correre veloci, soprattutto oggi che i ritmi sono insostenibili, e spesso ci perdiamo le cose che contano, non riusciamo a soffermarci. Ma questo purtroppo riguarda un pò tutti. Sicuramente lei sapeva che le volevi bene e anche l'ultimo sms, pur contenendo una frase un pò "arrabbiata" era l'espressione di affetto di una madre che si preoccupa per la propria figlia... Del resto se ai figli non si danno regole e non si mettono paletti, loro si perdono. Loro hanno bisogno che noi chiariamo i limiti entro i quali muoversi, perché  stanno crescendo e non sono in grado ancora di capire bene qual'è la strada. E questo fa sentire loro quanto siano importanti per noi. Comprendo il tuo dolore, capisco che è straziante, ma piano piano riuscirai a superarlo e a trovare la forza per incanalare le tue energie in qualcosa che renda vivo e presente ciò che lei ti ha lasciato. Ti abbraccio forte.
Inserito:  22 Ago 2007 19:58
ciao fenix
cerco dentro di me parole che abbiano un senso ma rimango muta. e mi dispiace.
spero solo che tu riesca a darti un po' di pace, a non tartassarti con domande senza risposta; ricorda: non c'è nessuna fretta per capire. datti tempo. respira, mangia, e sopravvivi con chi ti rimane. basta questo per ora. non pretendere altro da te.
mi rammarico per la  mia inutilità.
ti giunga un abbraccio
fenice
Inserito:  25 Ago 2007 11:23
Ciao fenix. Voglio solo dirti che ti penso... Un abbraccio
Inserito:  03 Set 2007 00:26
ciao Fenice volevo dirti che ti sento molto vicina forse sarà per questo che abbiamo scelto lo stesso nome sto sopravvivendo come vedi sono ancora qui spero che un giorno potremo parlare in chat
Inserito:  03 Set 2007 00:28
ciao oriana sei molto dolce.grazie
Inserito:  03 Set 2007 17:29
Anche io ti sono vicino fenix. Penso che le parole non sono molto, ma è l'unico modo che ho per stringermi a te. Sono convinto che ogni cosa che ci capita porta in se un insegnamento, anche da quelle brutte. Ci vuole tempo per capire quale. Per alcune, tutta la vita.
Un abbraccio. Zio.
Inserito:  05 Set 2007 17:06
Ciao Fenix. Ho appena scritto in un'altro contenitore del forum che oggi è una giornata "no", ma poi ho aperto questo contenitore e ho visto la tua risposta: sono contenta di averti trasmesso un pò di dolcezza e ora ne sento un pò anch'io. Forse questo è sentirsi vicini...
Inserito:  30 Ott 2007 22:12
..Cara fenix..
..le mie pene d'amore..
..messe accanto al tuo dolore..
..diventano piccolezze..
..e mi scuso con te..
..per non essere capace di trattenere..
..questo mio star male..
..ti abbraccio forte..
..nuvola..
Inserito:  18 Lug 2020 04:45
io penso che abbiamo bisogno di risposte..
perché di drammi ce ne sono troppi..