Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  27 Dic 2020 10:35
Ciao Christie, come hai passato il Natale, io con tanta tristezza pensando al mio papà che mi manca tanto, fuori dalla finestra un tempo più grigio che mai, ieri e oggi un bel sole. Ti abbraccio
Inserito:  31 Dic 2020 08:45
Ciao Camelia, la tristezza purtroppo fa da padrona in questi ultimi tempi. Le cose sono cambiate, hanno preso una brutta piega, c'è il dolore costantemente, non ce la faccio più, sono martoriata. Sono una vogliacca perché non riesco a mettere una fine a tutto questo, anche se ne sento la necessità, perché fa troppo male.
Inserito:  31 Dic 2020 11:09
Ciao Christie, non sei una vigliacca, sei una persona che come tutti noi ha voglia di stare bene ma non ce la fa, vedrai che le cose miglioreranno, ci vuole solo tanta pazienza che a volte purtroppo viene a mancare. Coraggio.Ti abbraccio
Inserito:  10 Gen 2021 10:35
Christie come va? Io non molto bene, l'anno nuovo mi ha scatenato la depressione. Una buona domenica
Inserito:  11 Gen 2021 18:26
Ciao Camelia,
Come stai, spero tanto che va meglio. Io insomma, non riesco a risalire più di tanto, da quando ho avuto la crisi è come se avessi grattato altri fondi. Non so più cosa significa sorridere, riconosco che il mio viso è triste.
Cosa mi racconti, che fai di bello, stai leggendo qualche libro interessante?
Un abbraccio
Inserito:  11 Gen 2021 21:20
Ciao Christie, sai penso che questo periodo sia più difficile per noi. Io domani vado dal medico per via di un mal di stomaco che va e viene. Non sto facendo nulla di particolare, l'unica cosa è che ho cambiamo gruppo di lettura, ora in videoconferenza, dove mi trovo molto meglio. Attualmente non sto leggendo nulla, sfoglio solo due riviste la settimana.
Un abbraccio anche a te.
Inserito:  08 Feb 2021 22:29
Ciao Camelia, come stai? Il lungo silenzio è stato a causa della sofferenza, purtroppo questo dolore non molla. I pensieri sono tanti, uno più brutto dell'altro. E la solitudine, nessuno che comprenda quanto sia brutto tutto questo.
Non posso parlarne con nessuno, non c'è cosa peggiore di un dolore che venga denigrato.
Un abbraccio
Inserito:  13 Feb 2021 11:57
Ciao Christie, anch'io sono in preda ad uno sconforto molto grave, pensavo di essermene fatta una ragione ma non è così, ho capito che non ci sono cure per me e poi non ho voglia di parlare più neanche con lo specialista, mi sono stufata dopo una vita intera a parlare con medici, psicologi, psicoanalisti vari senza venire a capo di nulla. Non ho più voglia di fare nulla, vedere nessuno e tantomeno di andare a curarmi. E' così e basta, è tornata la vita d'inferno.
Un abbraccio forte anche a te.
Inserito:  06 Mar 2021 11:45   Ultima modifica di: worge
@camelia. Dopo la mia ultima spiacevole esperienza, un vero e proprio abuso psicologico accaduto sulla mia persona nel mese di Febbraio 2021, posso solo confermare che gli psicologi e psichiatri sono solamente delle iene, che si nutrono delle carcasse delle vittime di aggressione ed in generale il loro unico scopo e farvi restare in una condizione psicologicamente negativa per loro favorevole in modo che possano guadagnarci sopra.

Vi sentite deboli, con il morale a terra ?

Avete mai dato un'occhiata agli effetti collaterali dei farmaci antipsicotici e antidepressivi che vi danno ?

Iniziate a farlo.

Qui l'unico problema è vivere in una società dove determinate persone restano completamente invisibili alla società stessa e se tentano di ribellarsi vengono prese per pazze o/e persone pericolose, creando spiacevoli situazioni di colpevolizzazione della vittima che restano intrappolate in un loop infinito.
Inserito:  07 Mar 2021 10:54
Ci sono anche specialisti che fanno bene il loro lavoro, non generalizziamo, le nostre malattie per loro sono "ossi duri da curare".
Inserito:  08 Mar 2021 17:33
@camelia. L'importante è non chiamare un bravissimo elettricista per risolvere un problema idraulico.
Inserito:  23 Mag 2021 08:37   Ultima modifica di: christie
Ciao Camelia,
Come stai, come va. Qui il solito, le giornate non sono facili. Ho passato un brutto periodo.
Cosa mi racconti, stai partecipando a qualche gruppo di lettura?
Un abbraccio

Ciao Worge
Inserito:  23 Mag 2021 11:00   Ultima modifica di: camelia
Ciao Christie che bello risentirti! Anch'io non sto passando belle giornate, mi sento ormai spenta e rassegnata. Ho tenuto duro con il gruppo di lettura che avevo cambiato, è on line per il resto nulla di nuovo e non solo per le restrizioni della pandemia e che proprio non ho voglia di far nulla. Ti abbraccio anch'io forte forte
Inserito:  29 Mag 2021 21:11
Ciao Camelia,
Come stai, cosa stai leggendo per il gruppo di lettura? La mia sofferenza è orribile, sono molto provata da questa sofferenza. Certe volte è così forte che ho la nausea, e faccio progetti suicidi. Ultimamente ho pensato di andare al lavoro non tornare a casa, visto che non riesco a suicidarmi. Sei stata dallo specialista?
Raccontami di te, che fai di bello.
Un abbraccio forte
Inserito:  30 Mag 2021 09:15
Ciao Christie,
come ti avevo già detto sono rassegnata a portarmi questo fardello per tutta la vita. Giorni un po' meglio, giorni pessimi. Per il gruppo di lettura sto leggendo "Una spola di filo blu" di Ann Tylor, saga di una famiglia americana scorrevole e piacevole da leggere. Cosa faccio? Ben poco, qualche passeggiata e commissioni, anche se hanno riaperto i cinema non ci sono ancora andata, lavoro non ne trovo ovviamente. Dallo specialista vado ogni due mesi ma penso che ormai se non fosse per il fatto che prendo medicine potrei anche non andarci più. Mi dispiace sentirti così avvilita, anch'io spesso ho la nausea a cui sono subentrati dolori molto forti a stomaco, sterno e schiena, un tempo non li avevo. Dai resistiamo anche se è dura. Ti abbraccio forte anche io. Cerca di passare una domenica almeno discreta. Ciao
Inserito:  05 Giu 2021 14:08
Ciao Christie, come stai? Con questo caldo, come ogni anno del resto, sono ritornata nella spirale della sofferenza più acuta. Sto pensando di mollare lo specialista, mi ha aiutato in passato come mi avevano aiutati altri ma poi in me scatta sempre quel qualcosa che mi fa pensare che non serve più a nulla. Gliene parlerò in luglio anche se so già che si opporrà alla mia decisione. Un abbraccio
Inserito:  06 Giu 2021 11:35
Ciao Camelia, non va bene, non sono sufficienti i problemi che ho ma la cattiveria di alcune persone è indicibile. È da molto che vai dallo specialista? Ogni quanto ci vai. Anche a me il caldo fa questo effetto, forte sofferenza.
Un abbraccio
Inserito:  07 Giu 2021 14:17
Ciao Christie, dallo specialista sono andata il mese scorso, ci vado ogni due mesi, quindi il prossimo appuntamento è a luglio. Prevedo già una brutta estate per me. Spero tu riesca a riprenderti un po'. Un abbraccio anche a te