Prima di partecipare leggi le Regole del Forum
»Utente: »Password:   Auto-login 
Inserito:  26 Apr 2021 12:44
ho 65 anni non amo più mio marito i miei due figli mi sembrano simbolo del mio fallimento(una è lesbica e l'altro asperger), non ho modo di distrarmi perché sono in pensione, i cinema sono chiusi, l'università della terza età è chiusa, la palestra dove facevo yoga è chiusa, non ho voglia di fare inutili passeggiate, insomma sono parecchio stanca e penso che potrei morire, tanto sono già anziana, prima o poi mi verrà un cancro,come è successo a molti miei amici che sono già morti. Mi sto anche curando con degli antidepressivi ma non servono a niente ... il motivo è che non ho mai conosciuto l'amore, ho sposato un uomo che non amo da cui mi sono nati due figli infelici, sono inutile. Ciao a tutti
Inserito:  26 Apr 2021 15:12
Purtroppo la pandemia ci ha reso ancora più fragili, noi già provati psicologicamente dalle vicende della vita, abbiamo avuto tanto tempo per rimuginare su tutto ciò che è andato storto e su ciò che non siamo riusciti a fare, però i figli non sono mai un fallimento, perché riversare su di loro i nostri problemi?
Inserito:  26 Apr 2021 16:35
Sei sicura che tuo figlio non sia semplicemente un introverso ?

A tal proposito, anche uno psicologo può sbagliarsi, trasformando la vita di una persona, semplicemente introversa, in un vero inferno.

Riguardo l'amore, proprio a causa del mio carattere introverso, non sono mai riuscito a relazionarmi con le ragazze ed oggi a 39 anni, senza mai aver avuto una ragazza, mi sono messo l'anima in pace, trasformando il mio deficit in un vantaggio, perché in fondo stando da solo posso vivere come meglio credo senza dar conto a nessuno.
Inserito:  27 Apr 2021 08:36
Sono parzialmente d'accordo sulla possibilità di confondere l'introversione con l'asperger, mi è capitato di pensare che se fossi in cura da uno psichiatra diverso da quello che mi segue magari l'avrebbero diagnosticato anche a me, molti sintomi miei, soffro di una brutta forma di ansia e depressione, sono simili a quelli riportati nei disturbi degli asperger, ma nel caso in questione non entro nel merito, non è a me che compete, ho detto solo il mio parere.
Come worge anch'io non ho mai avuto un legame sentimentale e visto che gli anni passano anch'io, pur con dispiacere, mi sono detta che è meglio così, una relazione non la reggerei, quindi meglio non averla e vivere un po' come si vuole e come si riesce.