Ferite emotive e autostima

Le emozioni che passano attraverso le parole e gli atteggiamenti, in una relazione, possono guarire quanto ferire e minare in modo importante l’autostima di chi li subisce.

<strong>Come si arriva a un suicidio?</strong>

Il suicidio è il risultato di una profonda sofferenza personale, che vede in esso l’unica soluzione possibile per smettere di soffrire o per risolvere problemi che risultano inaffrontabili. Ma chi rimane, come vive questo trauma?

<strong>La maschera dei social</strong>

L’immagine che forniamo di noi attraverso i social, ci identifica veramente? Quanto siamo condizionati dal consenso espresso in un like o nel numero di visualizzazioni? Vogliamo davvero ridurci a delle ‘semplici immagini’?

<strong>SOLITUDINE: ESSERE SOLI O SENTIRSI SOLI</strong>

“Essere soli” è una condizione oggettiva meno invalidante del “sentirsi soli”, che invece è una percezione soggettiva. Infatti, è così che funziona l’essere umano: ciò che è creduto nelle mia mente, esiste. Nel bene e nel male è la percezione soggettiva a fare la differenza.

Paura della guerra: come affrontarla concretamente?

Avere paura della guerra è una condizione normale, soprattutto se questa si presenta dopo due anni di ansia ed incertezza determinate dalla pandemia di coronavirus. Come si può gestire efficacemente questo stato d’animo? Quali strategie adottare per vivere meglio questo momento?

<strong>Relazioni efficaci</strong>

Essere efficaci nelle relazioni significa raggiungere il proprio obiettivo in termini di soddisfazione dei bisogni e dei desideri.
Per avere buone relazioni è importante avere buoni confini con l’altro, cioè una buona consapevolezza di se stessi e dell’altro.